Nuovo appuntamento a Nola con la spesa buona, locale e sostenibile di Slow Food. Torna il Mercato della Terra domenica 20 febbraio, dalle ore 9 alle 13, nel polmone verde della Villa comunale. Slow Food Agro Nolano ripropone, come ogni terza domenica del mese, il Mercato dopo il successo delle edizioni precedenti, con il patrocinio morale dell’amministrazione comunale e nel rispetto dei protocolli sanitari per il contrasto alla pandemia.

Sui banchi del Mercato della Chiocciola si trovano prodotti locali, freschi e stagionali, che rispettano l’ambiente e il lavoro dei produttori, proposti a prezzi equi, sia per chi compra che per chi vende. Torzelle riccie, fagioli dente di morto, papaccelle, agrumi, succhi e confetture artigianali, mozzarelle nella mortella, formaggi del vallo di Lauro, uova biologiche, pane e farine di grani antichi, olio extravergine di oliva e tanto altro ancora.

Non solo un luogo dove fare la spesa e acquistare prodotti di qualità, ma anche un nuovo spazio per costruire comunità, creare scambi culturali, realizzare iniziative educative e valorizzare il patrimonio artistico. 

Non un mercato qualunque: il Mercato di Nola è parte della grande rete internazionale che lavora secondo i principi del buono, pulito e giusto di Slow Food, in cui i protagonisti sono i piccoli produttori del territorio e gli artigiani del cibo, che vendono ciò che producono e possono garantire e raccontare in prima persona la qualità dei loro prodotti. 


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.