REGIONE CAMPANIA

LUNEDI’ 11 PROTOCOLLO D’INTESA REGIONI CAMPANIA E PIEMONTE SUL SETTORE AEROSPAZIALE
Lunedì 11 giugno 2007, alle ore 12.30, presso la Sala Giunta di Palazzo Santa Lucia, sarà sottoscritto un protocollo di intesa tra la Regione Campania e la Regione Piemonte sul settore aerospaziale.
Saranno presenti gli Assessori regionali campani Andrea Cozzolino (Attività produttive e Agricoltura) e Teresa Armato (Università, Ricerca scientifica, Innovazione tecnologica) e, collegati in videoconferenza, gli Assessori del Piemonte Paolo Peveraro (Attività Produttive e Bilancio) e Andrea Bairati (Università, Ricerca, politiche per l’innovazione e l’internazionalizzazione). Presenti a Torino anche i presidenti della Camera di Commercio di Napoli, Gaetano Cola, e del capoluogo piemontese, Alessandro Barberis.

LE INIZIATIVE DI LUNEDI’ 11 A 10 ANNI DALLA SCOMPARSA DI SILVIA RUOTOLO
Lunedì 11 giugno, in piazza Medaglie d’Oro, si terranno una serie di iniziative nel decennale dalla scomparsa di Silvia Ruotolo ed in ricordo di tutte le vittime innocenti della criminalità.
Vi rimetto in allegato il programma dettagliato della giornata.

IL VICEPRESIDENTE ED ASSESSORE AL BILANCIO ANTONIO VALIANTE SUI 54 MILIONI DI FONDI EUROPEI
“La Regione Campania non ha perso un solo euro di risorse europee. Chi, dall’opposizione, si affanna a sostenere che la nostra regione dovrà restituire a Bruxelles 54 milioni di euro racconta palesi falsità ai cittadini.
“Proprio per evitare che l’Unione Europea potesse tagliare queste risorse del Por 2000-2006, la Giunta regionale ha deciso di revocarne la disponibilità ad alcuni comuni ed enti della Campania che, per i motivi più diversi, non sono ancora stati in grado di cantierare i progetti.
“I 54 milioni di euro sono già stati stanziati per iniziative che si trovano in una fase di realizzazione più avanzata, mentre i progetti in questione – nel momento in cui entreranno nella fase esecutiva – potranno essere completati attraverso nuovi fondi. Iniziative come questa vanno collocate nell’ambito di una più ampia azione di monitoraggio e controllo finanziario della spesa, indispensabile a questo punto della vita del programma, per determinare con certezza il quadro degli interventi che si realizzeranno entro i termini del 31/12/08.
“Stiamo lavorando con grande impegno per assicurare la massima linearità tra tempi di spesa dei progetti programmati e spesa richiesta dal POR per il conseguimento degli obiettivi utili ad evitare la perdita di risorse”.

APPROVATO IL PROGETTO PRELIMINARE PER LA REALIZZAZIONE DEL PORTO TURISTICO DI ARECHI A SALERNO: PREVISTI 44,3 MILIONI DI INVESTIMENTI PRIVATI E 1.000 POSTI BARCA
Oggi, a Palazzo Santa Lucia a Napoli – sede della Giunta regionale della Campania – l’Assessore regionale ai Trasporti, Ennio Cascetta, l’Assessore ai Trasporti della Provincia di Salerno, Rocco Giuliano e il Sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, hanno firmato l’accordo di programma per la realizzazione del porto turistico di Arechi a Salerno.
Con l’accordo di programma sono stati approvati il progetto preliminare proposto dall’A.T.I. (Associazione temporanea d’impresa) Marina di Arechi e la variante urbanistica per la realizzazione del porto turistico di Arechi a Salerno che sarà realizzato con la procedura del project financing (finanza di progetto), ossia con fondi interamente privati, per un investimento complessivo di circa 44,3 milioni di euro e circa 1.000 posti barca.
Entro i prossimi trenta giorni l’accordo dovrà essere ratificato da Provincia e Comune di Salerno. Secondo le procedure previste dal project financing, la Regione indirà poi la gara che assegnerà la realizzazione e la gestione dell’opera a un concessionario che la costruirà con fondi propri in circa tre anni.
Il porto di Arechi, nei pressi dell’omonimo stadio, comprenderà uno specchio d’acqua di 220mila metri quadrati e sarà dotato di strutture a supporto delle attività di diporto nautico quali: distributore di carburante, servizi per riparazioni e piccola manutenzione ordinaria e straordinaria, servizi commerciali di pertinenza, parcheggio, officine, ristoranti, uffici, servizi di prima assistenza sanitaria.
“Dopo un iter lungo e complesso – afferma l’Assessore regionale ai Trasporti, Ennio Cascetta – finalmente siamo in grado di assicurare la realizzazione di un importante porto turistico sul lungomare di Salerno. Un’opera necessaria per lo sviluppo economico e occupazionale del territorio, che sarà interamente realizzata con fondi privati, e dunque grazie al dinamismo dimostrato in quest’occasione dall’imprenditoria campana che è giusto – credo – debba accompagnare lo sviluppo della regione accanto all’intervento pubblico. Si avvia dunque a conclusione un altro importante tassello del programma regionale di rilancio della portualità turistica, che ci consentirà nei prossimi anni di avere un sistema di scali turistici da 20mila posti barca, di cui settemila nuovi e altrettanti rifunzionalizzati”.
“E’ un passo avanti decisivo per la realizzazione di un’infrastruttura essenziale per il decollo turistico di Salerno e dell’intera regione – dice il Sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca – è il risultato del protagonismo positivo dell’imprenditoria privata salernitana e della collaborazione istituzionale tra Comune e Regione. Ringrazio dunque l’assessore Cascetta per l’impegno con cui ha saputo portare avanti l’iter della vicenda che troverà una sicura conclusione a settembre”.
“Esprimiamo grande soddisfazione – aggiunge l’Assessore ai Trasporti della Provincia di Salerno, Rocco Giuliano – per aver raggiunto un traguardo faticosamente portato avanti da Regione e Comune per la realizzazione di un’opera che va a migliorare i collegamenti della città di Salerno con un notevole indotto economico, soprattutto per l’occupazione e il turismo. Un plauso va anche agli imprenditori salernitani, in particolare al gruppo Gallozzi, per l’impegno profuso. Anche in questo campo si sta rafforzando la tendenza a realizzare le grandi infrastrutture con i capitali privati”.

CASCETTA: CON IL NUOVO ORARIO DI TRENITALIA DA DOMENICA RADDOPPIANO I TRENI AD ALTA VELOCITA’ ROMA-NAPOLI
“L’orario che entrerà in vigore domenica prossima migliora ulteriormente l’offerta dei servizi ferroviari regionali di Trenitalia per la Campania, a cominciare dal raddoppio dei treni ad alta velocità sulla Roma-Napoli, che passano da sette a quattordici coppie al giorno”.
E’ quanto afferma l’Assessore ai Trasporti della Regione Campania, Ennio Cascetta, in occasione della presentazione del nuovo orario di Trenitalia, che entrerà in vigore domenica prossima, 10 giugno 2007.
“Napoli e Roma, grazie a questo nuovo orario – dice ancora Cascetta – sono dunque sempre più vicine, e ciò grazie allo spostamento di ben sette coppie di Eurostar Milano-Napoli sulla nuova linea della TAV. Un’iniziativa che avrà nei prossimi mesi riflessi positivi anche sulle linee regionali, poiché libererà ulteriormente i binari del ‘passante ferroviario’, consentendo di aumentare a breve la capacità della linea 2 della metropolitana di Napoli, fino a raggiungere il prossimo anno la frequenza di un treno ogni sei minuti.
“Altra importante novità – aggiunge l’Assessore regionale – è l’istituzione di una nuova linea Salerno-Avellino-Lioni, suggestivo percorso per le escursioni turistiche, e l’ulteriore rafforzamento della Roma-Napoli via Formia.
“Novità anche per l’aumento delle vetture dei treni per Sapri e Cosenza, che offriranno ben mille posti in più al giorno per i pendolari balneari, e le nuove fermate richieste dagli utenti di Marcianise, Teano e San Pietro Avellana su alcune linee della Benevento-Roma, della Roma-Napoli e della Napoli-Sulmona. Sempre per Sapri, per la prima volta siamo riusciti a ottenere una fermata sugli Intercity che da Roma vanno in Sicilia e viceversa.
“Migliorano infine anche gli standard qualitativi dei treni e il comfort di viaggio – spiega ancora Cascetta – mentre prosegue il rinnovamento e il restyling dei vecchi treni Ale, arrivano gli ultimi due dei diciannove ‘Minuetto’ acquistati con il contributo della Regione e che saranno utilizzati sulla Caserta-Salerno-Battipaglia e – soprattutto – da settembre i due nuovi ‘Vivalto’, treni a doppio piano sulla Napoli-Salerno-Eboli, con una capacità di ben 842 passeggeri di cui 562 seduti, climatizzazione, spazi più ampi e per diversamente abili, prese elettriche per i computer e i telefonini, sistema integrato di informazioni a bordo anche con monitor a cristalli liquidi e videosorveglianza”.
“Tutto questo in vista, poi, delle altre importanti modifiche previste per l’anno prossimo, a partire, ad esempio, dall’apertura della linea a monte del Vesuvio e della tratta Giugliano-Aversa di Metrocampania Nord Est, che consentiranno di rafforzare ancora i servizi ferroviari del sistema di metropolitana regionale.
“Continua, dunque, con successo la nuova programmazione degli orari di Trenitalia – conclude Cascetta – che da quest’anno prevede, in accordo con le Regioni, tre progressive modifiche, le prime due già apportate a marzo e, appunto, a giugno e la prossima a settembre, quando inizierà il nuovo anno scolastico. Abbiamo discusso in questi mesi in modo proficuo e con il giusto spirito di collaborazione con Trenitalia – che voglio qui ringraziare per la disponibilità e l’impegno dimostrati – abbiamo ascoltato i clienti, ci siamo confrontati con le loro associazioni, e siamo intervenuti, per migliorare la puntualità e rispondere alle esigenze che ci erano state espresse. Ogni intervento è stato un passo verso l’obiettivo di potenziare il servizio e migliorarne qualità e puntualità, consapevoli che la strada è difficile, ma che alcuni risultati stiamo riuscendo a raggiungerli, come dimostrano l’incremento del 7,9 per cento dei passeggeri di Trenitalia nell’ultimo anno (+ 29% dal 2001, con punte del 15,3% nei weekend) e del 2 per cento di quelli della sola linea 2 (+ 46% dal 2001), che ha ormai ampiamente superato i 90mila viaggiatori al giorno”.

RIFIUTI: BASSOLINO SU MACCHIA SOPRANA
“Possono e debbono cominciare subito fin dalle prossime ore, i lavori per il sito di stoccaggio e la discarica di Macchia Soprana. E’ un importante passo in avanti nel percorso che ci deve riportare verso la normalità. E’ il risultato dell’intenso lavoro portato avanti in questi giorni e queste ore per dare attuazione alle decisioni del governo. A questo lavoro abbiamo dato il nostro fattivo e doveroso contributo. E’ decisivo ora proseguire con determinazione e spirito di collaborazione per realizzare le altre misure previste dal decreto governativo. Dobbiamo essere tutti consapevoli che solo in questo modo sarà possibile allontanare il pericolo di nuove crisi e avere così le condizioni per completare il ciclo integrato dei rifiuti”.

IL PRESIDENTE BASSOLINO SULL’INTIMIDAZIONE A DON LUIGI MEROLA
“A don Luigi Merola va un mio forte abbraccio, e la mia solidarietà per il grave atto di intimidazione subito.
“Don Luigi, al di là della sua funzione religiosa, svolge un importante ruolo a difesa della legalità e per il progresso sociale e culturale di Forcella. E noi siamo e saremo sempre vicini a lui in questa decisiva azione”.
DALLA REGIONE CAMPANIA. COMUNICATI DELL’UFFICIO STAMPA, 8 GIUGNO 2007

COMUNE DI NAPOLI

PREMIO INTERNAZIONALE ALLA LIBERTA’
V Edizione
Lunedì 11 – alle ore 12,30, nella Sala Giunta di Palazzo San Giacomo – il Sindaco di Napoli Rosa Iervolino Russo, il Sottosegretario ai Beni Culturali Andrea Marcucci ed il Direttore di “Società Libera” Vincenzo Olita, interverranno alla presentazione della V Edizione del “Premio Internazionale alla Libertà” assegnato a personalità o istituzioni, che si siano distinte per la valorizzazione degli ideali di libertà, intesa particolarmente, come responsabilità individuale.
La cerimonia di assegnazione del Premio, promosso sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, da “Società Libera” in collaborazione con il Comune di Napoli, si terrà mercoledì 13 al Maschio Angioino e sarà condotta da Franco Di Mare ed Elisa Isoardi.
Lo spettacolo sarà ripreso da RAI 1 e trasmesso il 14 giugno in seconda serata.

I PREMIATI 2007
Cultura
Luca Cavalli Sforza
• Ricerca SScientifica
Carlo Rubbia
• Economia Deepak Lal
• Giornalismo May Chidiac
• Arte Pupi Avati
• Speciale alla Libertà Lech Walesa

LA GIURIA

Salvatore Carrubba – Direttore Editoriale Il Sole 24 Ore
Ferruccio De Bortoli – Direttore Il Sole 24 Ore
Francesco d’Ettore – Imprenditore
Giuseppe De Vergottini – Università di Bologna
Fabiola Finoia – Coordinatore del Premio
Giulio Giorello – Università Statale di Milano
Rosa Iervolino Russo – Sindaco di Napoli
Andrea Marcucci – Imprenditore
Alberto Martinelli – Università Statale di Milano
Mauro Miccio – A.D. EUR
Vincenzo Olita – Direttore di Società Libera
Piero Ostellino – Editorialista Corriere Della Sera
Angelo Maria Petroni – Università di Bologna
Gianfelice Rocca – Imprenditore
Da: Annamaria Roscigno [annamariaroscigno@libero.it]

NAPOLI , RESTAURATA LA COLONNA SPEZZATA
Torna all’originario splendore la “Colonna Spezzata”, il monumento ai Caduti del Mare sito in piazza Vittoria, a conclusione di un intervento di ripristino estetico compiuto alla vigilia della festa della Marina Militare in programma lunedì. L’intervento, economicamente sostenuto dal noto imprenditore napoletano Maurizio Marinella, è stato coordinato dall’Assessore all’Edilizia Monumentale Felice Laudadio con la collaborazione del Presidente della Municipalità Chiaia-San Ferdinando-Posillipo Fabio Chiosi. Ad operare direttamente sul manufatto i tecnici restauratori della Soprintendenza per i Beni Archeologici di Napoli e Caserta, diretta da Maria Luisa Nava, sotto l’alta sorveglianza del Soprintendente per i Beni Architettonici e il Patrimonio Storico Artistico di Napoli e Provincia Enrico Guglielmo.Ricorda l’assessore Laudario: “Il monumento ai caduti del mare fu posto in piazza Vittoria nel 1914, mentre la Colonna in precedenza era posta presso la porta piccola di San Paolo Maggiore. Il suo recupero è un esempio di riuscita sinergia tra Amministrazione, realtà economiche locali ed Enti preposti alla tutela e alla valorizzazione dei beni di valore storico-artistico”.
Da: Annamaria Roscigno [annamariaroscigno@libero.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.