Protezione civile Regione Campania

27 dicembre 2017 Prorogata criticità meteo fino a domani sera Allerta Gialla su tutta la Campania
La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato l’allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo attualmente in vigore fino alle 20 di domani sera estendendola a tutto il territorio regionale. In particolare, la perturbazione in essere su alcune aree della Campania, a partire dalle 20 di questa sera, interesserà anche le altre zone. Si prevedono, fino a domani sera, Precipitazioni diffuse, anche a locale carattere di rovescio o temporale, puntualmente di moderata intensità.
Tale quadro meteo è associato a venti forti, con raffiche nei temporali e a mare agitato o molto agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Il rischio idrogeologico riguarda ruscellamenti superficiali, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori con inondazione delle zone circostanti; occasionali fenomeni franosi.
Si raccomanda alle autorità competenti di porre in essere o mantenere attive tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni, come previsto dai rispettivi piani di protezione civile.
———————————————–
26 dicembre 2017 La Protezione Civile della Regione Campania ha diramato un’allerta meteo con conseguente criticità idrogeologica di colore Giallo, valevole a partire dalla mezzanotte fino alle 23.59 di domani. Su buona parte del territorio insisterà una perturbazione che darà luogo a rovesci o temporali che localmente potranno assumere moderata intensità. Tale quadro meteo è associato a venti forti, con raffiche nei temporali e a mare agitato o molto agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Il rischio idrogeologico riguarda ruscellamenti superficiali, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteorichecon tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori con inondazione delle zone circostanti; occasionali fenomeni franosi.
L’allerta per criticità idrogeologiche dovute alle precipitazioni riguarda, in particolare, le seguenti zone: Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Alto Volturno e Matese; Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Tusciano e Alto Sele.
Sul resto della Campania vige comunque l’allerta per veno forte con raffiche nei temporali e mare agitato o localmente molto agitato con possibili mareggiate.
Si raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni, come previsto dai rispettivi piani di protezione civile.
——————————————————————–
14 dicembre 2017 – La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità idrogeologica di colore Arancione, valevole a partire dalle 12 di domani e fino alla stessa ora di sabato prossimo. L’allerta riguarda alcune zone del territorio e, in particolare la Piana campana, Napoli, le Isole, l’Area Vesuviana, l’Alto Volturno e il Matese, la Penisola Sorrentino-Amalfitana, i Monti di Sarno e i Monti Picentini. In queste aree si prevedono rovesci o temporali anche di forte intensità associati ad un rischio idrogeologico diffuso tale da far scattare la criticità Arancione per possibili frane con colate rapide di fango e detriti, allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici con ruscellamenti superficiali e caduta massi. La perturbazione interesserà anche Alta Irpinia, Sannio, Tusciano e Alto Sele dove si prevedono precipitazioni sparse con rovesci e temporali di moderata intensità la criticità idrogeologica è di colore Giallo per il rischio idrogeologico localizzato.Su tutta la Campania, venti localmente forti con raffiche nei temporali e mare localmente agitato. La Protezione civile della Regione Campania invita le Autorità competenti a porre in essere tutte le misure di protezione civile atte a prevenire e contrastare i fenomeni, in attuazione di quanto previsto dai piani comunali.
——————————————————
10 dicembre 2017 – La Protezione Civile ha diramato un avviso di allerta meteo, per vento forte e mare agitato, valevole a partire dalla mezzanotte e fino alle 12 di martedì. In particolare si prevedono venti forti meridionali anche con raffiche; mare agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte ai venti.Si raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i rischi connessi agli eventi previsti con particolare riferimento alla vigilanza e al controllo delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso.
————————————————
8 dicembre 2017 – Allerta Gialla dalla mezzanotte Possibili temporali improvvisi
La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di allerta meteo di colore Giallo valevole a partire dalla mezzanotte e fino alle 18 di domani su buona parte della Regione. In particolare le zone interessate sono: Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Tusciano e Alto Sele; Piana del Sele e Alto Cilento; Tanagro; Basso Cilento. La criticità idrogeologica prevista è legata ai fenomeni temporaleschi che, localmente, potranno avere anche “moderata intensità” e saranno caratterizzati da una incertezza previsionale e da rapidità di evoluzione. Un quadro meteo che potrebbe determinare anche fenomeni franosi legati a condizioni del territorio particolarmente fragili, caduta massi o ruscellamenti superficiali. Tale situazione è associata anche a raffiche di vento forte e fulmini. Il mare si presenterà agitato. La Protezione civile regionale raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi e di tenere alta la vigilanza sul territorio anche in ordine alle strutture esposte alle sollecitazioni del vento e del mare.
————————————————–
3 dicembre 2017 – permane criticità su buona parte della Campania. La perturbazione che sta interessando la Campania continuerà ad insistere su alcune aree del territorio almeno fino alle 18 di domani.In particolare, la proroga dell’allerta meteo per precipitazioni sparse con possibilità di rovesci e temporali anche di moderata intensità, riguarda le seguenti zone: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini (Zona 3); Tusciano e Alto Sele (Zona 5); Piana Sele e Alto Cilento (Zona 6); Basso Cilento (Zona 8).Il livello di criticità idrogeologica in tali aree resta Giallo fino a domani sera anche se sulla Costiera Sorrentina i fenomeni andranno ad attenuarsi già nel corso della mattinata di domani.La Protezione civile regionale, ricorda che fino alle 18 di questa sera vige la criticità idrogeologica di colore Giallo anche su Piana campana, Napoli, Isole e Area Vesuviana (Zona 1, secondo la classificazione ufficiale).Si raccomanda alle autorità competenti di mantenere in essere tutte le misure atte a prevenire o contrastare i fenomeni, in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile.
—————————————————————-_
2 dicembre 2017 – Allerta meteo dalle 18. Criticità Gialla. La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di allerta meteo che interesserà parte della Campania a partire dalle 18 di oggi e fino alla stessa ora di domani.In particolare, la criticità idrogeologica connessa all’arrivo di precipitazioni sparse con piogge e temporali è Gialla per le seguenti zone: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana (Zona 1, secondo la classificazione ufficiale); Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini (Zona 3); Tusciano e Alto Sele (Zona 5); Piana Sele e Alto Cilento (Zona 6); Basso Cilento (Zona 8).La criticità attiene prevalentemente al rischio idrogeologico localizzato con possibili ruscellamenti superficiali, scorrimento delle acque nelle sedi stradali o fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, possibili cadute massi e occasionali fenomeni franosi.La Protezione civile regionale invita gli enti competenti a porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni.

da: ufficio stampa e comunicazione Protezione civile Regione Campania
Centro Funzionale Multirischi e Sala Operativa Protezione civile
Direzione Generale 08 Lavori Pubblici e Protezione civile
Via De Gasperi, 28 – Napoli +39335.7800880 – 081.7963200
https://www.facebook.com/ProtezioneCivileCampania/


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.