PROTEZIONE CIVILE CAMPANIA

Napoli, 28 febbraio 2018 ore 13.10 – nuova allerta per nevicate e gelate Temperature in diminuzione
La Protezione Civile della Regione Campania ha inviato un nuovo avviso di criticità meteo per “anomalia termica negativa”: a partire dalle ore 20 di questa sera e fino alle 12 di domani si attendono, si legge nell’allerta, “precipitazioni prevalentemente nevose, localmente anche a quote di pianura, quota neve in innalzamento nel corso della mattinata”. Gelate interesseranno tutte le quote durante la notte, ma tenderanno ad innalzarsi nel corso della mattinata di domani.Permangono, dunque, tutte le avvertenze relative alle misure da adottare per prevenire eventuali disagi alla popolazione e mitigare l’impatto dei fenomeni meteorologici previsti. In particolare, si evidenzia la necessità di prestare attenzione alle fasce fragili della popolazione e alle persone sottoposte a particolari cure sanitarie che non possono interrompere i trattamenti. Si fa presente anche la necessità di prevenire eventuali disservizi a causa di problemi legati alla viabilità verso edifici e strutture pubbliche, come ospedali, scuole, uffici comunali che ricadono nelle aree maggiormente esposte al rischio neve e gelate.La Protezione civile della Regione Campania raccomanda poi ai Comuni, alle Province e agli Enti gestori della viabilità, di dotarsi di adeguate scorte di sale o prodotti adatti per il disgelo , al fine di garantire la viabilità, la percorribilità della rete stradale e i collegamenti con le strutture essenziali.Agli automobilisti si ricorda di mettersi in viaggio solo se muniti di pneumatici da neve.
———————————————————-
27 febbraio 2018- allerta tuttora in vigore. La Protezione civile della Regione Campania ha previsto con abbondante anticipo l’arrivo di un’ondata di neve e gelo sul territorio campano. Già sabato 24 ha infatti inoltrato un comunicato di avvertenze a tutti i sindaci e gli enti competenti per preallertare rispetto alle imminenti nevicate e gelate nonché alla necessità di prestare accoglienza e attenzione ai senza fissa dimora. La stessa nota conteneva un elenco dettagliato di attività tecniche che ciascun ente avrebbe potuto attuare in via precauzionale. Domenica 25 la stessa Protezione civile ha diramato un avviso di allerta per nevicate e gelate valevole fino alle 23.59 del lunedì.Ieri tale avviso è stato ulterioremente prorogato e siamo tuttora in allerta (la scadenza è fissata alle 23.59 di domani, mercoledì 28 febbraio).Si ricorda inoltre che il codice colore inserito negli avvisi è valevole per la sola criticità idrogelogica e idraulica, in conformità a quanto previsto dal vigente sistema di allertamento regionale.Per i fenomeni di altra natura (neve, gelo, vento, etc.), in considerazione della rilevanza in termini di potenziali danni ed effetti negativi per la popolazione e il territorio, vengono diramate specifiche avvertenze e avvisi, come è stato fatto da sabato scorso, con continuità, con specifiche raccomandazioni ai fini dell’adozione, da parte dei Sindaci, dei piani di emergenza comunali, dell’attivazione dei Centri Operativi Comunali e/o di ogni altra misura precauzionale e di prevenzione non strutturale in grado di mitigare i danni per la popolazione e l’impatto dei fenomeni al suolo.Si raccomanda ai Sindaci, pertanto, soprattutto in presenza del quadro previsionale meteorologico attuale, che persisterà, con variabilità anche consistente, fino a giovedì sera, di adottare ogni misura precauzionale e di prevenzione idonea a scongiurare possibili disagi e/o danni per la popolazione.
—————————————
26 febbraio 2018 – Protezione civile Campania: dalla mezzanotte allerta per diminuzione temperature, nevicate e gelate. La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità per “anomalia termica negativa” a partire dalla mezzanotte. In particolare, si prevedono nevicate a quote superiori ai 300 metri e localmente anche in pianura con gelate persistenti. Le temperature subiranno una sensibile diminuzione.Le precipitazioni nevose si attenueranno al partire dal pomeriggio e la criticità terminerà alle 23.59 di domani.La Protezione civile della Campania raccomanda alle autorità competenti di prestare attenzione alle fasce fragili della popolazione anche con l’individuazione di aree di accoglienza per i senza fissa dimora e alle persone sottoposte a particolari cure sanitarie che non possono interrompere i trattamenti, come già evidenziato nella nota inviata ieri agli enti interessati in cui si sottolinea anche la necessità di individuare edifici e le strutture pubbliche, come ospedali, scuole, uffici comunali, etc…) che ricadono nelle aree maggiormente esposte al rischio neve e gelate per adottare le azioni necessarie per valutare e prevenire eventuali disservizi.La Protezione civile della Regione Campania raccomanda poi ai Comuni, alle Province e agli Enti gestori della viabilità, di dotarsi per tempo di adeguate scorte di sale o prodotti adatti per il disgelo , al fine di garantire la viabilità, la percorribilità della rete stradale e i collegamenti con le strutture essenziali.Agli automobilisti si ricorda di mettersi in viaggio solo se muniti di pneumatici da neve.
————————————————–
23 febbraio 2018 – Protezione civile, prorogata allerta meteo fino a domani pomeriggio Criticità Gialla su Campania per piogge e temporali
La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato di ulteriori 24 ore l’avviso di avverse condizioni meteo attualmente in vigore sull’intero territorio. La criticità idrogeologica resta colore Giallo valevole fino alle 16 di domani pomeriggio su tutta la Campania.
Permangono piogge e temporali anche forte intensità. Si prevedono anche venti moderati con raffiche nei temporali.Da domenica sera, inoltre, previsto un sensibile abbassamento delle temperature a causa delle correnti Siberiane in arrivo dal Nord est. Sì raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, anche in linea con le pianificazioni comunali in materia di protezione civile.
———————————————————-
22 febbraio 2018 – Protezione civile, allerta meteo dalle 16 Criticità Gialla su Campania per piogge e temporali. La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di avverse condizioni meteo con conseguente criticità idrogeologica di colore Giallo valevole a partire dalle 16 di oggi e per le successive 24 ore sull’intero territorio regionale.In particolare, il previsto peggioramento delle condizioni meteorologiche porterà sulla Campania piogge e temporali che potranno assumere anche forte intensità.Dalla prossima settimana, inoltre, le correnti Siberiane in arrivo dal Nord est che interesseranno in maniera predominante il centro-nord, giungeranno anche in Campania determinando un sensibile abbassamento delle temperature.Sì raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, anche in linea con le pianificazioni comunali in materia di protezione civile.
—————————————————————
18 febbraio 2018 – Meteo, peggiora dalla serata Criticità Gialla su zone 1 e 3
La Protezione civile della regione Campania ha diramato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo a partire dalle ore 20 di questa sera. In particolare, sulle zone indicate come 1 (Piana Campana, Napoli, Isole, area Vesuviana) e 3 Penisola Sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini), a causa del peggioramento meteo che interesserà tutta la regione, si prevede che le precipitazioni sparse a carattere di locale rovescio o temporale potranno generare un rischio idrogeologico localizzato con possibili allagamenti di locali interrati o a pian terreno, ruscellamenti superficiali, fenomeni di rigurgito dei sistemi urbani di smatimento delle acque meteoriche.L’allerta resta in vigore fino alle 20 di domani sera.Si raccomanda alle Autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire o contrastare i fenomeni, in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile.
—————————————————–
13 febbraio 2018 – in arrivo neve dai 400 metri Previste gelate persistenti sopra i 600 metri
Sono previste dalle prime ore di domani mattina precipitazioni che potranno assumere, a partire dai 400 metri di altezza, carattere nevoso. Lo comunica la Protezione civile della Regione Campania che ha emesso un’allerta meteo a partire dalle 6 del mattino del 14 febbraio e fino alla mezzanotte successiva, per le precipitazioni nevose e le gelate persistenti oltre i 600-700 metri di altezza.
Si raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure, previste dalle pianificazioni di emergenza per neve e gelate, da attuare secondo le rispettive competenze, per prevenire e contrastare i fenomeni attesi e, agli automobilisti, di mettersi in viaggio con pneumatici invernali, se diretti nelle zone esposte alle precipitazioni nevose e alle gelate notturne.
———————————————-
6 febbraio 2018 – Protezione civile Campania: dalle 22 allerta meteo Gialla su intero territorio
La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità meteo di colore Giallo valevole a partire dalle ore 22 e fino alla stessa ora di domani sull’intero territorio. Le piogge che insistono sulla Campania, infatti, dalla tarda serata potrebbero dar luogo a fenomeni di dissesto idrogeologico. Il quadro meteo parla di “Precipitazioni sparse, anche a possibile carattere di rovescio o temporale, puntualmente di moderata intensità con possibili raffiche di vento”. Il rischio attiene a possibili”Ruscellamenti superficiali anche con fenomeni di trasporto di materiale; Allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse”.
La Protezione civile regionale raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti anche in ordine alle condizioni del vento e del mare.
——————————————————–
2 febbraio 2018 – Meteo, da stasera peggioramento Criticità idrogeologica Gialla su tutta la Campania. La perturbazione meteorologica che sta già interessando la regione Campania vedrà un peggioramento a partire dalla serata odierna. Considerate le elaborazioni del Centro funzionale, la Protezione civile della Regione Campania ha diramato un nuovo avviso di criticità idrogeologica di colore Giallo valevole sull’intero territorio regionale dalle 20 di stasera e fino alla stessa ora di domani. Si prevedono, infatti, precipitazioni sparse, anche a possibile carattere di rovescio o temporale, puntualmente di moderata o forte intensità; venti forti occidentali con locali raffiche e mare molto agitato. La criticità riguarda il rischio Idrogeologico localizzato con possibili ruscellamenti superficiali con fenomeni di trasporto di materiale; Allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; occasionali fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate.
Si raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi in ordine alla tenuta delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso e ai fenomeni di dissesto idrogeologico possibili per le previste precipitazioni.
—————————————————-
1 febbraio 2018 -allerta meteo dalla mezzanotte per vento forte su intero territorio
Criticità idrogeologica in Costiera Sorrentino-amalfitana, Golfo di Napoli , Piana Campana e Monti di Sarno e Picentini. La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità meteo per pioggia vento e mare, valevole a partire dalla mezzanotte. L’allerta riguarda tutto il territorio regionale soprattutto per i venti che spireranno forti meridionali. Il mare si presenterà agitato.Tale quadro meteo proseguirà anche nei prossimi giorni.Oltre all’allerta meteo per vento e mare, nelle zone della Piana campana, a Napoli, Isole, Area Vesuviana; Alto Volturno e Matese; Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, la criticità è Gialla anche per il dissesto idrogeologico per le previste precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, puntualmente di moderata intensità.La criticità riguarda il rischio Idrogeologico localizzato con possibili Ruscellamenti superficiali con fenomeni di trasporto di materiale; Allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse.Si raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi in ordine alla tenuta delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso e ai fenomeni di dissesto idrogeologico possibili per le previste precipitazioni.

ufficio stampa e comunicazione
Protezione civile Regione Campania
Centro Funzionale Multirischi e Sala Operativa Protezione civile
Direzione Generale 08 Lavori Pubblici e Protezione civile
Via De Gasperi, 28 – Napoli
+39335.7800880 – 081.7963200
https://www.facebook.com/ProtezioneCivileCampania/


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.