Con la stagione balneare i primi ad avvertirne i contraccolpi in negativo sono gli animali. I cani e i gatti, per esempio. Gli alberghi la maggior parte, dicono no al loro ingresso e questa è una delle cause di abbandono delel bestie sulle autostrade. Ma proprio per evitare che Fido e Micio non vadano con la famiglia che li ha accolti per tutto l’inverno un rimedio c’è, anche perché tutti gli amanti di animali non hanno dubbi, cani e gatti vanno in vacanza con i padroni. Girovagando on line e grazie anche ad alcuni belle pubblicazioni («In Italia con cane e gatto» del Tci) è possibile, però, costruire una vacanza ad hoc. Vi segnaliamo alcuni siti utili in tal senso: Arpnet ww.arpnet.it/~enpa/sez_viaggi.
htm); Travelpets (www.travelpets.com); Dogwelcome.it; Perilmondo (www.perilmondo.it); Petz (www.petz.it); Viaggiare con il cane (www.viaggiarecolcane.it); Canitalia www.canitalia.it/hotel/italia.htm); Baubeach (www.baubeach.it); Io posso entrare (www.iopossoentrare.it).


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.