Il modo migliore per trascorrere la giornata mondiale del latte è di raccontare ai bambini i benefici e i fantastici prodotti che da esso derivano. Ecco perché il progetto “Latte nelle Scuole” del Mipaaf abbracciato dal Consorzio di Tutela del Provolone del Monaco Dop su sollecitazione di Si Impresa della Camera di Commercio di Napoli è capitato proprio al momento giusto.

I rappresentanti del Consorzio di Tutela hanno incontrato i ragazzini della primaria dell’istituto De Filippo di Ponticelli, nella periferia di Napoli, con i quali hanno degustato in tutta sicurezza il formaggio stagionato più famoso della Campania, scoprendo insieme le caratteristiche.

“Interessante ed istruttivo trascorrere ore con i bambini delle nostre scuole, spiegando loro l’intera filiera del latte che va dalla mungitura delle vacche fino alla trasformazione e successiva stagionatura di formaggi d’eccellenza come il nostro” dichiarano il presidente del Consorzio Giosuè De Simone e il direttore Vincenzo Peretti.

Dal 2001 quella del primo giugno è la data nella quale si “celebra” il latte, la bevanda-alimento che costituisce la base della nutrizione quotidiana nel mondo fin dalla prima infanzia. A stabilire che ci fosse bisogno di un World Milk Day sono stati Fao e Nazioni Unite, al duplice scopo di valorizzare sia il prodotto in sé che tutto il settore lattiero-caseario a livello globale.

Il Programma Latte nelle scuole è la campagna di educazione alimentare sul consumo di latte e prodotti lattiero caseari destinata agli allievi delle scuole primarie, finanziata dall’Unione europea e realizzata dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *