UN PROGETTO N.I.C.E.
Nice, un progetto per le scuole di informazione e prevenzione dell’obesità, attraverso un gioco a quiz.

La fase finale del progetto NICE vedrà la partecipazione di 4 big dello sport campano: Piero Bucchi, Carlo Silipo, Imma Gentile e Paolo Scutellaro

Si svolgerà mercoledì 23 maggio, all’Auditorium della Regione Campania all’isola C3 del Centro Direzionale, con inizio alle 9.30, la fase finale del NICE (Notizie generali; Impegno alla prevenzione; Cibo; Educazione allo sport) il progetto informativo e di sensibilizzazione di alcuni studenti degli istituti superiori della nostra Regione, proposto e coordinato dal prof. Giuseppe Paolisso, finanziato dall’Assessorato Alla Sanità dalla Regione Campania, Settore Farmaceutico, e gestito in collaborazione con la Società ITALDATA S.p.A. Gruppo Siemens IT Solutions and Services.

L’obiettivo del progetto denominato N.I.C.E. (che ha coinvolto, quest’anno, 48 Istituti e 284 classi, per un totale di 8.000 studenti della Campania) è quello di informare, sensibilizzare gli studenti sui rischi legati all’obesità e al diabete di tipo 2 attraverso un vero e proprio gioco di eduentertainment (educational – entertainment) nel quale sono state coinvolte i ragazzi del secondo e terzo anno delle scuole superiori.

In una prima fase hanno appreso, attraverso delle dispense, le problematiche della malattia, le eventuali soluzioni di guarigione, ma soprattutto di prevenzione e, successivamente, hanno partecipato ad un vero e proprio quiz ad eliminazione realizzato con l’ausilio di un computer.

La velocità e l’esattezza delle risposte hanno creato una graduatoria finale che ha portato 5 classi, una per ciascuna provincia della Campania, alla fase conclusiva. Questi i cinque istituti qualificati:

Avellino – Istituto Magistrale Statale “G.Dorso”

Benevento – Istituto Magistrale “Guacci”

Caserta – Liceo Scientifico Statale “A. Diaz”

Napoli – Liceo Scientifico Statale “V. Cuoco”

Salerno – Liceo Scientifico “G. Da Procida”

Alla finale di mercoledì parteciperanno anche, in qualità di testimonial, l’allenatore della Eldo Napoli Basket, Piero Bucchi, il capitano della Phard Napoli Basket neo compionesse d’Italia, Imma Gentile, il campione mondiale ed olimpico di pallanuoto, Carlo Silipo e il pluricampione del mondo di vela Paolo Scutellaro, già team manager di Mascalzone Latino in Coppa America ad Auckland 2003
Intervengono: del Centro direzionale, con inizio alle 9.30:
Modera Salvatore Biazzo

Angelo Montemarano Assessore alla Sanità della Regione Campania

Franco Rossi Rettore II Università di Napoli

Giuseppe Paolisso Dipartimento di Geriatria e M.del Metabolismo II Università di Napoli

Edmondo Gnerre Dir. Gen. ITALDATA S.p.A. Gruppo Siemens IT Solutions and Services

Oggi, in una conferenza stampa, sono stati presentati i dati dello studio condotto dal Dipartimento di Gerontologia, Geriatria e Malattie del Metabolismo della Seconda Università degli Studi di Napoli che fotografano l’intera area nazionale con particolare attenzione alla nostra regione.

I numeri illustrati dal professor Giuseppe Paolisso, del Dipartimento, indicano che gli adolescenti campani figurano al primo posto quali soggetti a rischio obesità associata al diabete di tipo 2 evidenziando che un adolescente su tre è in soprappeso o, addirittura obeso.

Napoli, 21 maggio 2007

KUHNE & KUHNE uffici stampa
Via A.d’Isernia, 28
80122 NAPOLI – ITALY
tel +39 081.76142 23
fax +39 081.76147 83
mob. Fabrizio Kuhne 335 535 55 00
mob. Diana Kuhne 337 92 90 93
Skype: kuhnepress


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.