II EDIZIONE DISFIDA OLEARIA “I PRODUTTORI PREMIANO SE STESSI2 Marcellinara (CZ) domenica 18 giugno 2017
Si è svolta a Marcellinara (CZ) il 18 giugno 2017 la seconda edizione della disfida olearia “I PRODUTTORI PREMIANO SE STESSI”, concorso oleario regionale riservato ai soli produttori olivicoli calabresi entrati nella Guida agli Extravergini di Slow Food 2017, organizzato dal coordinamento regionale della Guida, dalla condotta Slow Food di Soverato Versante Jonico e il patrocinio di Assofrantoi. Il Premio si è tenuto come evento collaterale all’interno de “I Tesori della terra – Profumi e sapori di casa nostra” organizzato dalla Pro-loco di Marcellinara, altre 5 Pro-loco dei comuni limitrofi e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.
L’iniziativa rappresenta una novità assoluta nel mondo dell’olio perché per la prima volta sono i produttori stessi a giudicare e premiare l’olio migliore. Gli obiettivi sono molteplici, innanzitutto creare una sana e costruttiva competizione tra aziende entrate e non in Guida, in modo da incoraggiare queste ultime a migliorare lo standard qualitativo e meritarsi la recensione nella pubblicazione; poi quello di potersi confrontare tra produttori in modo da avere una panoramica generale dei profili sensoriali dei vari oli, monitorando la qualità della “concorrenza” fungendo da sprono per fare sempre meglio. Ma l’obiettivo primario è far incontrare i consumatori con i migliori produttori oleari calabresi per un mutuo vantaggio: per i produttori vendere il prodotto ai calabresi, per i consumatori conoscere e acquistare la migliore produzione regionale. Per l’occasione infatti, sono stati allestiti in piazza, in uno spazio riservato, gli stand per l’esposizione, la degustazione e la vendita.
Erano presenti 10 aziende olearie impegnate nella selezione di 18 campioni, di seguito elencate:
N. AZIENDA LUOGO 1 Olearia Geraci S.r.l. Corigliano Calabro 2 Società Agricola F.lli Labonia S.a.s. Cropalati 3 Az. Agr. Tallarico Elvira “Trappeto vecchio” S. Demetrio Corone 4 Olearia San Giorgio S.n.c. S. Giorgio Morgeto 5 Az. Agri. Parisi Donato Rossano 6 Az. Agr. Diana Saracena 7 Frantoio Roperti Conflenti 8 Oleificio Torchia Tiriolo 19 Az. Agr. De Lorenzo Lamezia Terme 10 Frantoio Figoli Corigliano Calabro
Al termine della disfida sono risultati ai primi posti:
1° Oleificio F. Torchia di T. Torchia & F.lli di Tiriolo (CZ) con l’Olio Extravergine di oliva biologico Torchia
2° Azienda agricola Parisi Donato di Rossano (CS) con l’Olio Extravergine di oliva biologico Blend Medio
3° Olearia S. Giorgio di S. Giorgio Morgeto (RC) con l’Olio Extravergine di oliva L’Ottobratico.
Pino Giordano Coordinatore regionale della Guida agli Extravergini di Slow Food
da: slowfoodsoverato@libero.it

Categorie: Olivicoltura

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.