Funghi: caratteristiche dei Macormiceti
di Umberto Violante
Tralasciando di considerare il ben più vasto gruppo di funghi microscopici, la trattazione dell’argomento funghi è rivolta ai numerosi Funghi macroscopici che si ritrovano in natura, appartenenti ai Basidiomiceti ed agli Ascomiceti.
I Macromiceti di maggiore interesse, secondo i loro caratteri più appariscenti, si possono schematizzare nel modo seguente:
Basidiomiceti:
1) Carpofori con lamelle: Amanite, Lepiote, Lattari, Agarici, Armillarie, Russale, ecc.
2) Carpofori con tubuli: Boleti, Polipori, ecc.
3) Carpofori con aculei: Idni, ecc.
4) Carpofori globosi: Licoperdi, Vescie, ecc.
5) Carpofori ramificati o a clava: Clavarie, Pistillarie, ecc.
6) Carpofori a forma di scodella: Auricolarie e le Pezze degli Ascomiceti
Ascomiceti:
7) Carpofori solcati o spugnosi sopra il terreno(Epigei): Morchelle, Elvelle, ecc.
8) Carpofori tuberosi e sotterranei sotto il terreno (Ipogei): Tartufi.

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.