5.000 ETTARI DI QUERCETI DI PIANURA ENTRO IL 2050
Al Flormart (Padovafiere), domani 19 Settembre, ore 15:00, gli Stati Generali dei boschi di pianura – un anno dopo, con Pan e Negro. La “Carta di Sandrigo”.

Ad un anno dalla presentazione della “Carta di Sandrigo” per lo sviluppo dei boschi di pianura, la “comunità di volenterosi”, come si è voluta definire, che si era incontrata nel Comune del vicentino lo scorso 26 ottobre 2017, fatta di Sindaci, agricoltori e proprietari, ricercatori e tecnici, si ritrova per verificarne lo stato di attuazione e fare il punto, per continuare un percorso indispensabile anche alla luce degli evidenti cambiamenti climatici in atto.
L’appuntamento è per domani 19 settembre (ore 15:00) al FLORMART (PadovaFiere 19-21 Settembre 2018), storico Salone Internazionale Florovivaismo architettura del paesaggio e infrastrutture verdi, giunto ormai alla sua 69^ edizione.
Nell’occasione verrà data evidenza ad alcune tra le più significative esperienze realizzate in questo anno nel Veneto e non solo, offrendo spunti di conoscenza per il raggiungimento degli obiettivi prefissati a Sandrigo. L’intendo esplicito è quello di stimolare le Istituzioni e i decision-maker a dare gambe e risorse al progetto dei 5.000 ettari di querceti di pianura entro il 2050.
Non un momento di parole quindi, sempre importanti per carità, ma il confronto concreto sulle realizzazioni frutto di un anno di lavoro nella direzione della “Carta di Sandrigo”. Presenteranno i loro progetti e realizzazioni: l’Associazione Forestale di Pianura; il Rotary Club Vicenza Nord-Sandrigo (Vi); La Scuola nel Bosco, Verona; il Comune di San Pietro in Cariano (Vr); il Comune di Teglio veneto (Ve); OpzioneZero, Mira (Ve); Spiritus Mundi onlus, Padova; Etifor, Padova.
La presenza dell’Assessore regionale all’Agricoltura Giuseppe Pan è significativo dell’attenzione che anche la Regione pone al tema del ritorno dei boschi di pianura.
Veneto Agricoltura, presente con il Direttore Alberto Negro, coordinerà il convegno, e sarà presente durante la manifestazione fieristica padovana con uno stand sull’innovazione nei settori vivaistico (forestale e agrario) e floristico, attuata nei propri Centri sperimentali di “Po di Tramontana” (Rosolina, RO: orto-floro) e Montecchio Precalcino (VI, forestale).

Il C. Ufficio Stampa
Mimmo Vita

Legnaro – PD, 18 Settembre 2018

Informativa ai sensi dell’art.13 della Legge n.196/2003.
Il vostro indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle informative di Veneto Agricoltura e non sarà comunicato o diffuso a terzi. Se questo messaggio arrivasse due volte o se desideraste essere cancellati dalla lista, inviate una e-mail all’indirizzo: ufficio.stampa@venetoagricoltura.org . Se volete segnalarci altri nominativi interessati a ricevere le nostre informative, mandate una e-mail a: ufficio.stampa@venetoagricoltura.org

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.