Raduno e maratona in canoa per la seconda edizione della kermesse. Marina della Lobra (Massa Lubrense) – Dopo il grande successo riscontrato lo scorso anno con la prima edizione, torna l’appuntamento con lo sport e la natura nel parco marino di Punta Campanella. Dal 2 al 4 luglio infatti gli appassionati di questa disciplina potranno cimentarsi lungo un affascinante percorso naturalistico che li porterà a scoprire i punti più affascinanti di quella zona, protetta dall’ingresso di imbarcazioni a motore: 38 miglia percorribili in tre giorni per aggiudicarsi la prestigiosa Coppa offerta dal Presidente della Repubblica, il “Trofeo Punta Campanella”. Organizzata dal Comitato per la conoscenza, diffusione, rispetto e tutela della Riserva Marina di Punta Campanella, la manifestazione promozionale prenderà ufficialmente il via il 2 luglio quando presso il Karama Yacht Club a Villa Lauro alle ore 12.00 avrà luogo il raduno dei canoisti, cui farà seguito alle ore 15,00 la partenza in canoa per il Golfo di Sorrento con visite guidate agli antichi resti romani della Villa di Asinio Pollione oggi detta della Regina Giovanna, e dove sono previsti anche intrattenimenti e assaggi di prodotti tipici. La sera invece, aperta a tutti spaghettata e spettacolo musicale di “tarantella” sulla spiaggia.Il giorno successivo, ovvero il 3 luglio, alle ore 9.00 con la partenza in canoa per la riserva marina di Punta Campanella, Golfo di Salerno ed arrivo a Positano. Una intera giornata di pagaiate tra le insenature più belle e caratteristiche della Riserva, visita guidata alla Baia di Jeranto, colazioni con prodotti tipici e dimostrazioni di nuoto pinnato. In serata barbecue sulla spiaggia, musica e balli. Il 4 luglio infine la flotta degli iscritti si dirigerà invece in direzione dello scoglio del Vervece e di marina di Puolo, mentre alle ore 14,30 a Marina della Lobra si potrà assistere finalmente alla partenza della maratona in canoa doppia. In serata premiazioni, spettacolo musicale delle Sirene della Riserva Naturale Marina di Punta Campanella e sfilata di moda.Sul sito www.canoamare.com è possibile consultare e stampare la cartina del percorso, con una descrizione dettagliata dello stesso contenente l’indicazione delle difficoltà: a) tratti di mare aperto; b) tratti senza approdo; c) tratti particolarmente esposti o con possibili fenomeni di risacca (Punta Campanella e Scoglio a Penna).
Ufficio stampa: Cristina Cennamo, cell. 340 5135781


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.