Il valore della filiera corta del cibo per uscire dalla crisi generata dal Covid19 sarà al centro dell’evento inaugurale al mercato contadino coperto di Campagna Amica, venerdì 3 luglio 2020 al parco San Paolo di Fuorigrotta a Napoli, in via Guidetti 72. A dibattere sul tema saranno Ettore Prandini, presidente nazionale di Coldiretti, e Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania. Alle 9.30 è previsto il taglio del nastro, con Marina D’Ambra a fare da madrina, alla presenza del sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

La tavola rotonda, alle ore 10.00, sarà arricchita dai saluti di Valentina Stinga, presidente di Agrimercato San Paolo, Veronica Barbati, delegata nazionale di Coldiretti Giovani Impresa e Gennarino Masiello, presidente di Coldiretti Campania e vicepresidente nazionale. Sono previsti anche gli interventi di Antonio Limone, direttore generale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, e di Ciro Fiola, presidente della Camera di Commercio di Napoli. Modera il dibattito il giornalista Antonio Corbo.

Il mercato San Paolo di Fuorigrotta riveste un significato particolare, perché in questo momento rappresenta tutte le campagne che non si sono mai fermate e gli agricoltori che con passione e orgoglio non hanno mai smesso di portare sulla tavole le eccellenze della Campania, anche nei momenti più difficili. L’ambizione di Coldiretti e di Campagna Amica è fare di questo mercato coperto un luogo che diventi in breve tempo un punto di riferimento per la città: dove poter fare una spesa consapevole, sicura, di qualità e garantita dai produttori, ma anche un luogo di aggregazione sociale e di cultura del cibo, attraverso eventi di formazione. I giorni di apertura sono mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 15 e sabato dalle 10 alle 19.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *