SCOMPARSA ARTIFICIERI IN AFGHANISTAN, IL CORDOGLIO DEL PRESIDENTE CALDORO
Il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro esprime il proprio personale “cordoglio” per la scomparsa dei due artificieri italiani, il caporal maggiore capo Pier Davide De Cillis e il primo maresciallo Mauro Gigli, caduti in Afghanistan.
“Sono profondamente commosso.
“Anche a nome della Giunta regionale, desidero trasmettere ai familiari dei due giovani i sentimenti della più viva solidarietà. Alla signora Catia, nostra conterranea, e alla piccola Asia, va la mia partecipazione all’immane dolore che li ha colpiti”, conclude il presidente Caldoro.
———————————–
AGENZIA PER LA RICERCA E L’INNOVAZIONE, INCONTRO IN CONFINDUSTRIA CAMPANIA

Si è tenuto oggi, presso la sede di Confindustria Campania, un incontro sul piano per la creazione di un’Agenzia regionale per la ricerca e l’innovazione.

All’incontro hanno partecipato gli assessori regionali alla Ricerca Guido Trombetti, allo Sviluppo economico Sergio Vetrella, al Lavoro Severino Nappi, il presidente di Confindustria Campania Giorgio Fiore, i vertici dei sindacati regionali CGIL, CISL e UIL ed una nutrita rappresentanza di imprenditori e rappresentanti del sistema dell’università e della ricerca.

Al centro della discussione, la definizione di un progetto strategico comune, teso ad elevare la competitività del tessuto produttivo regionale. L’obiettivo è pervenire a un sistema integrato in grado di coinvolgere tutti gli attori – istituzioni, università, imprese – e di realizzare un front-office unico per le aziende. Obiettivo perseguibile razionalizzando e valorizzando le strutture esistenti, come Città della Scienza, e rafforzando il trasferimento tecnologico verso le filiere industriali.

“Per vincere le sfide nuove della globalizzazione ed essere competitive, le imprese, soprattutto piccole e medie, devono “consumare” più innovazione, ricerca, trasferimento tecnologico e nuovi modelli di management”, ha dichiarato l’assessore Trombetti.

“Le imprese, le università, i centri di ricerca vanno opportunamente indirizzati e stimolati sia sul lato della domanda di innovazione che su quello dell’offerta”.

“Con questi obiettivi, la Regione Campania sta rafforzando e strutturando ulteriormente il sistema regionale per l’Innovazione con la nascita di un’Agenzia Regionale per l’Innovazione dell’impresa che si occuperà, fra le altre cose, di realizzare uno Sportello Unico per l’Innovazione come front-office di primo livello rivolto alle PMI”, ha concluso Trombetti.
——————————–
RIFORMA PA, SOMMESE: “GRATO AL CONSIGLIO PER AVER APPROVATO LA LEGGE SULL’ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI DELLA GIUNTA”
“Desidero esprimere la mia gratitudine al Consiglio regionale per aver approvato, nella seduta di ieri, la legge che consentirà alla Giunta di regolamentare l’organizzazione dei propri uffici”.
Così l’assessore alle Risorse umane della Regione Campania Pasquale Sommese commenta il provvedimento licenziato dall’Assemblea.
“Si tratta di una decisione molto importante, in forza della quale procederemo rapidamente a definire una organizzazione interna snella ed efficiente, realizzando i due obiettivi che sto perseguendo fin da quando il presidente Caldoro mi ha attribuito questa delega: contenimento della spesa e razionalizzazione delle risorse umane interne.
“Il regolamento che approveremo in Giunta nei prossimi giorni su delega del Consiglio si muoverà su questi due principi ispiratori. Ridisegneremo le strutture, con le modifiche e gli accorpamenti opportuni; valorizzeremo al massimo il personale in organico, e legheremo gli avanzamenti di carriera al raggiungimento dei risultati.
“E’ arrivato il tempo di premiare la meritocrazia e non l’appartenenza. I più bravi avranno il giusto riconoscimento. E lavoreranno al nostro fianco per concretizzare l’altro grande tassello che darà compiutezza alla riforma: il decentramento delle funzioni agli enti locali.
“Cambieremo l’architettura delle strutture, ormai obsolete e non più rispondenti alle esigenze di una PA moderna, che dovrà programmare e non più gestire. La sfida è ambiziosa: realizzare in pochi mesi una rivoluzione epocale, in grado di restituire autorevolezza al personale, e alla gente la voglia di ritornare ad avere fiducia in una Regione non chiusa in se stessa ma attenta ai bisogni che vengono dai territori”, conclude l’assessore Sommese.
———————————–
AUTORIZZAZIONI SISMICHE, VIA ALLA PROCEDURA SEMPLIFICATA
Si è riunito oggi, presso il Genio civile di Napoli, il gruppo tecnico di lavoro sulla autorizzazione sismica.
La riunione si è conclusa con l’approvazione, all’unanimità, dell’elenco delle opere minori e della dichiarazione che deve preparare il collaudatore in corso d’opera per l’autorizzazione sismica semplificata.
I lavori, ai quali hanno partecipato i rappresentanti di tutte le categorie professionali ed i dirigenti degli uffici regionali del Genio Civile, sono stati coordinati dall’assessore ai Lavori pubblici e Protezione civile Edoardo Cosenza.
“Si è compiuto oggi – ha detto Cosenza – un sostanziale passo in avanti nel programma di semplificazione amministrativa della
Regione dopo solo due mesi di attività della Giunta Caldoro.
“Sarà possibile snellire fortemente il processo autorizzativo delle costruzioni eliminando lunghe attese senza peraltro diminuire la
sicurezza per i cittadini”.

REGIONE CAMPANIA: COMUNICATI UFFICIO STAMPA DEL 29 LUGLIO 2010


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.