È stato presentato nell’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino di Napoli, alla presenza di Edoardo Cosenza, Assessore alle Infrastrutture, Mobilità e Protezione civile del Comune di Napoli, “Bluexperience-il salone della mobilità sostenibile”, il primo grande appuntamento del Centro-Sud Italia dedicato a mobilità, ambiente e rivoluzione tecnologica nei trasporti, in programma dal 10 al 12 giugno alla Mostra d’Oltremare di Napoli.

L’evento nasce con gli obiettivi di promuovere un mondo “blu”, vale a dire sostenibile, con un nuovo stile di vita a partire dal modo in cui ci spostiamo nelle nostre città, e di realizzare anche al Sud un nuovo focus di carattere nazionale sulla mobilità del futuro, in maniera da realizzare un punto di incontro con un appuntamento annuale nel quale creare sinergie tra aziende e istituzioni, nuove opportunità di business, sensibilizzare e avvicinare il pubblico all’uso dei nuovi veicoli a zero o ridotte emissioni di CO2, ma anche offrire una maggiore informazione sui vantaggi economici e ambientali che ne derivano.

La manifestazione vedrà la partecipazione di aziende di vari settori come automotive, mobilità leggera e ultimo miglio con le novità e-bike, e-moto, e-scooter e monopattini, noleggio, sharing mobility, infrastrutture e servizi di ricarica, aftermarket. 

Le aree espositive prevedono in particolare: 1) Un intero padiglione dedicato ai brand automobilistici di auto a motore elettrico, protagonisti della nuova mobilità, o ibridi con i diversi tipi di alimentazione a motore micro, mild hybrid, full e plug-in; 2) un’area dedicata alle due ruote elettriche, segmento in forte crescita sul mercato nazionale, e ai più recenti veicoli leggeri per la città come bici elettriche, monopattini, hoverboard, skateboard, segway e monowheel; 3) un settore sulle novità per società di servizi per le infrastrutture automobilistiche, car sharing, ricambi e assistenza e aftermarket.

È importante che si tenga a Napoli per la prima volta in Italia il Salone della Mobilità Sostenibile. L’Amministrazione Comunale punta moltissimo su tutti i sistemi di mobilità sostenibile, da quello della singola persona a piedi fino ai treni da 1200 persone della Linea 1 della Metropolitana che tra poco metteremo in esercizio, passando per le biciclette normali, quelle a pedalata assistita, i monopattini, le auto elettriche e ibride, senza lasciare nessuno indietro e senza forzare nessuno ad usare un sistema piuttosto che un altro ma guidandolo e convincendolo progressivamente. Abbiamo tanti obiettivo e breve, medio e lungo termine per rendere Napoli una città Green o come dice il convegno “Blu” che per i napoletani è ancora più bello”.  Lo ha dichiarato l’Assessore alla Mobilità Edoardo Cosenza.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.