Zucchine, Cucurbita pepo
Varietà e riproduzione: molte sono le varietà di zucchino. Tra le più importanti: lo Zucchino genovese, lo Striato d’Italia precoce, il Black-Jack medio precoce, il Diamant. La riproduzione avviene per seme.
Clima e terreno: preferisce i climi temperati, poco ventosi. I terreni devono essere dotati di sostanza organica., profondi, sciolti, senza ristagni d’acqua.
Semina raccolta e conservazione : la semina in pieno orto avviene a seconda delle varietà da aprile a settembre. In semenzaio da ottobre a marzo, per trapiantare alla terza foglia vera. La raccolta si esegue scalarmene nell’arco di 2 mesi. Le zucchine vanno raccolte quando hanno raggiunto 1/3 del loro sviluppo massimo. La conservazione avviene con temperatura compresa tra i 7-10 gradi e un’umidità al 90%.
Concimazione e cure colturali: la concimazione si basa su u interramento letamino di 4q. a 30 cm. di profondità. Tra le cure colturali l’irrigazione costante, le scerbature e le zappature.
Avversità: tra gli insetti sono pericolose le larve di maggiolino, il grillotalpa, le nottue e gli elateridi. Tra le crittogame la peronospora, la ticchiolatura e la tracheomicosi. Un fungo il cui micelio ingombra i vasi adduttori della linfa causando la morte della pianta. La lotta si basa sulla disinfettazione dell’orto con prodotti chimici. Teme gli attacchi di oidio che si combattono con prodotti a base di zolfo.

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.