PALLAVOLO: NAPOLI VINCE IL TROFEO DEI TRE MARI
3 giugno 2011. Grande soddisfazione per il comitato provinciale di Napoli della federazione italiana pallavolo che si è aggiudicato il Trofeo dei Tre Mari. La manifestazione riservata alle società del centro-sud ha visto l’affermazione del gruppo napoletano che ha superato al fotofinish quello di Bari.

La competizione femminile ha visto il successo della squadra di Bari che ha superato 2-0 Napoli al termine di una gara equilibrata terminata all’ultimo respiro 2-0 (22-25; 23-25).
Situazione ribaltata nella finale maschile con la squadra allenata da Costantino Cirillo che metteva sotto i pari età pugliesi con il punteggio di 2-0 (29-27; 25-23).
Questi i premi individuali: Miglior schiacciatore: Adam Quarantelli (NA); Martina Impagliazzo (NA)
Miglior Alzatore: Francesco Staiano (NA); Marta Stefanelli (LE); Miglior centrale: Damiano Curci (Ba); Marta Todaro (Sr).

Queste le classifiche della competizione. Torneo femminile: 1. Bari, 2. Napoli; 3. Lecce; 4. Siracusa; 5. Reggio Calabria; 6. Campobasso; 7. Salerno; 8. Messina; 9. Potenza.
Torneo maschile: 1. Napoli; 2. Bari; 3. Trapani; 4. Taranto; 5. Reggio Calabria; 6. Salerno; 7. Messina; 8. Isernia; 9. Matera.
Classifica generale: Napoli e Bari 18; Reggio Calabria 10; Lecce, Trapani, Salerno 7; Taranto e Siracusa 6; Messina 5; Campobasso 4; Isernia 2; Matera e Potenza 1.
Per informazioni Roberto Esse
339.35.96.743
———————————-
FIPAV CAMPANIA: le gare di volley
GIELLE SAN DONA’ CAMPIONE D’ITALIA UNDER 14 FEMMINILE
29 maggio 2011. Le ragazze del Gielle San Donà di Piave si sono aggiudicate lo scudetto nella finale under 14 femminile disputata al palazzetto di Cercola. La Pro Patria Milano si è arresa con il punteggio di 2-0. Questi i parziali che hanno sancito la meritata affermazione delle ragazze di San Donà: 25-14; 25-23.
Le “padrone di casa” del Centro Ester Napoli hanno conquistato un onorevole ottavo posto perdendo la finale per il settimo posto con il Fiume Veneto: 0-2. 14-25; 15-25.
Da segnalare anche l’undicesimo posto del San Gabriele Vasto guidato da due vecchie conoscenze della pallavolo napoletana Ettore Marcovecchio e Caterina De Marinis entrambi furono protagonisti negli anni ’90 della stagione del Centro Ester culminata nella conquista della massima divisione e di numerose coppe.
Presenti alla premiazione il presidente del comitato regionale del Coni il senatore Cosimo Sibilia, il presidente provinciale del Coni Amedeo Salerno, il delegato allo sport della Regione Campania l’onorevole Luciano Schifone e l’assessore allo sport del Comune di Cercola Giuseppe Castiello.
Archiviate le finali adesso di pensa al trofeo dei “Tre Mari” che porterà a Napoli l’uno e due giugno altre diciotto formazioni.
Per informazioni Roberto Esse
339.35.96.743
———————-
28 maggio 2011
———————–
Dopo le polemiche sulla richiesta di soldi avanzata dal Comune di Napoli per concedere l’uso di alcune strutture cittadine come il Palabarbuto e il Palazzetto di Soccavo.
Da giovedì 26 maggio la parola passa al campo.
Ventuno le squadre in campo che si contenderanno lo scudetto tricolore della categoria under 14 femminile.

I grandi numeri continuano con il numero di squadre partecipanti: 21. Praticamente tutta l’Italia è rappresentata in questo evento che si preannuncia incerto e interessante. Uno sguardo ai gironi:
Girone A: Pro Patria Milano; Nuova Pallavolo Campobasso; Neugries Bolzano.
Girone B: Chieri, Sozzi Reggio Calabria, San Gabriele Vasto.
Girone C: Sarzanese, Fiume Veneto, Stella Maris Porto Torres.
Girone D: Carpi Bianca, Castelvetrano, Pergine
Girone E: Casal de’ Pazzi, Pesaro, Castellana
Girone F: Centro Ester Napoli, Capannori Lucca, Chatillon
Girone G: San Donà, Orvieto e Matera
I gironi sono formati in base al ranking della finale nazionale 2010. Se possibile le squadre vincenti i gironi della prima fase disputeranno la seconda sullo stesso campo.
Dalla fase dei quarti di finale si procede ad eliminazione diretta fino alla finalissima in programma domenica 29 maggio a partire dalle 11.
Un evento che abbraccia tutta la città. Da Agnano, dove alloggiano le società, a Fuorigrotta e Soccavo dove si giocano la maggior parte della partite fino a Barra, Ponticelli e Cercola che ospitano la maggior parte delle gare. Ovviamente le finali per lo scudetto si terranno a Cercola, nel centro federale.

A rappresentare la Campania ci saranno le campionesse regionali under 14 del Centro Ester Napoli che due settimane fa hanno acquisito il diritto a contendere lo scudetto tricolore al resto d’Italia.
Le ragazze rossoblù, guidate da Fiorenzo Riccone e Vito Ferrara, debuttano domani alle 9.30 contro le valdostane del Csi Chatillon.
Alle 16.30, invece, è in programma la sfida con le toscane del Nottolini Capannori.
Il giorno successivo sono previste altre due gare, gli accoppiamenti saranno decisi in base ai risultati della prima giornata.
Si gioca al meglio dei tre set, le otto squadre che ottengono più punti accedono ai quarti di finale, le altre ai gironcini di consolazione.
Sarà il centro federale di Cercola a ospitare l’atto finale della manifestazione domenica mattina alle 11.
Per informazioni
Roberto Esse 339.35.96.743
[esse.roberto.esse@gmail.com]
——————————–
FINALI UNDER 14 “SALATE”
——————————–
Il Comune di Napoli presenta il conto per l’utilizzo delle strutture
Per protesta la federazione annulla la conferenza stampa di presentazione dell’evento
Giovedì iniziano le gare a rappresentare la Campania ci sarà il Centro Ester Napoli
Costeranno care le finali nazionali Under 14 femminile alla Fipav Campania. Mentre nel resto d’Italia le varie amministrazioni fanno a gara per aiutare chi organizza un evento del genere, a Napoli ovviamente si va in controtendenza.

E così per poter avere a disposizione qualche campo in più per permettere alle 21 squadre, provenienti da altrettante regioni italiane, il comitato campano della federazione italiana pallavolo dovrà sborsare al Comune di Napoli un bel po’ di euro.

Fatto questo che ha mandato su tutte le furie gli organizzatori che si aspettavano, se non un contributo, almeno di non ricevere il conto da Palazzo San Giacomo.

La prima azione di protesta è stata quella di annullare la conferenza stampa di presentazione dell’evento fissata per domani mattina nella sala Nugnes della struttura comunale di via Verdi.

Poi si aspetterà di conoscere il nuovo sindaco di Napoli per cercare di comprendere se ci sono i presupposti per continuare a lottare per avere eventi importanti in città oppure se davvero non c’è più speranza per sport come la pallavolo.

La parola passerà al volley giocato a partire da giovedì quando, pagati i conti al Comune di Napoli che altrimenti avrebbe lasciato chiuse le palestre, si comincerà a giocare. Ventuno le squadre in campo che si contenderanno lo scudetto tricolore della categoria under 14 femminile.

Da sempre in questa categoria si sono cominciate a scovare le giovani promesse della pallavolo.
A rappresentare la Campania ci saranno le campionesse regionali under 14 del Centro Ester Napoli che due settimane fa hanno acquisito il diritto a contendere lo scudetto tricolore al resto d’Italia.
Sarà il centro federale di Cercola a ospitare l’atto finale della manifestazione domenica mattina (fortunatamente senza spese ulteriori) che assegnerà lo scudetto tricolore a Napoli.
Per informazioni
Roberto Esse 339.35.96.743
esse.roberto.esse@gmail.com;

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *