Il direttore dell’Ersac, Raffaele Beato, in vista dell’anteprima Vinitaly che si svolgerà a Positano il 21 prossimo, ha fatto il punto sulla situazione del comparto vitivinicolo campano. Le aziende campane espositrici saranno 100 a Verona dal 1° al 5 aprile, al Vinitaly e Sol. Il fatturato ammonta a 540 milioni di euro con 17 denominazioni di origine controllata, 3 Docg e 7 Igt. Ci sarà una superficie espositiva di oltre 1500 mq. con il Maschio Angioino che fa da sfondo a tutti gli stand. Un modo per simboleggiare il passaggio dal 16° al 4° posto tra le regione per produzione di vino.Ma vi saranno anche oltre 30 aziende private che hanno preferito la forma privata con propri stand per vivacizzare l’offerta ma anche la curiosità dei visitatori e potenziali compratori. Ma la Regione ha la parte del leone con 180 aziende da rappresentare con in testa le province di Napoli e Avellino, seguite a ruota da Benevento, Caserta e Salerno. (Nota di Gianpaolo Necco componente Arga della Campania, inviato alle Arga)


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.