Il programma della Campania a Vinitaly è molto vario e ogni giorno è una festa. Al di là dei singoli appuntamenti, ai visitatori, venditori e acquirenti, fino al 4 aprile saranno realizzate degustazioni guidate a cura dell’AIS Campania; inoltre ogni giorno dalle ore 13,30 rassegna cinematografica “Tra Vino e Cibo” a cura dell’Ass. Regionale al Turismo . Oggi la Rai Uno si collega ben tre volte con gli stand Campani: alle 7.39, 8.29, 10.01 nel piazzale degli stand cui fa da sfondo un gigantesco Maschio Angioino, prescelta da tutte le emittenti per fare i loro collegamenti. Il programma odierno, inoltre, prevede:
ore 11.00 “Selezione dei vini campani 2004”
– Concorso Enologico Regionale (decreto MIPA n. 2062/CV del 05.12.03)
Presentazione a cura di Giuseppe Martelli Direttore Associazione Enologi Enotecnici Italiani
ore 15.00 “Colori, odori, enologia dell’Aglianico: 5 anni di sperimentazione e ricerca in Campania” . A cura di Luigi Moio (prof. Ordinario c/o Istituto di Produzione e Preparazione Alimentare. – Facoltà di Agraria – Università degli Studi di Foggia
Pomeriggio Sfilata di moda
Gli splendidi e suggestivi scenari delle bellezze del territorio napoletano fanno da sfondo alle oltre 100 aziende vitivinicole campane che espongono al grande salone del Vinitaly a Verona. Il Ministro Alemanno, durante la sua visita, si è complimentato per la bellezza dello stend dichiarandolo “il piu bello della fiera”. Ha elogiato soprattutto le politiche intraprese nel settore che ha prodotto evidenti risultati positivi ed ha spronato a continuare su quella strada ed a fare sempre meglio. E’ stato, questo, motivo di orgoglio per la Campania che ha ottenuto questa mattina un’altro riconoscimento: è’ stato, infatti, scelto da Rai Uno, come scenario unico per i collegamenti trasmessi dal programma “ Uno Mattina” in onda dalle ore 7.00. L’Assessore Regionale all’agricoltura Vincenzo Aita, mostrando tutto il suo orgoglio per i risultati ottenuti, ha dichiarato: “ Il successo della Regione Campania alla 38° edizione del Vinitaly, risulta essere il lavoro svolto in questi anni ed alla sinergia che si è create con l’Ersac ( Ente regionale di sviluppo Agricolo in Campania) , e con il Cer massima espressione delle Camere di Commercio, ma sicuramente è il risultato di politiche indirizzate alla qualità. La realtà Vitivinicola Campana è costituita da piccoli produttori, come si può vedere dagli oltre 100 operatori che espongono all’interno dello Stand e di circa 30 che trovano collocazione all’esterno; sono rappresentati soprattutto da giovani produttori, da seconde generazioni che hanno seguito le orme dei padri e che con grandi sacrifici hanno reso le loro aziende da produttrici a trasformatori. Piccole e medie imprese che costituiscono il Settore predominante nel comparto enologico e che, sostenute dall’Assessorato all’Agricoltura, hanno intrapreso ed investito in un percorso teso alla promozione della qualità, ed in esso a valorizzare in tutte le sue espressioni il territorio che lo produce. Continueremo a sostenere vini di qualità e ad essere al fianco dei piccoli produttori che risultano essere l’ asse portante del comparto in tutti i sui aspetti e con loro saremo sui mercati solo con prodotti di qualità”. Comunicato stampa Regione Campania – Assessorato all’Agricoltura. (Inviato alle Arga)


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.