Una nuova via di fuga dalla zona rossa dei comuni vesuviani partirà da Palma Campania per giungere ai comuni del Vallo di Lauro. L’opera parte dal casello della Caserta Salerno e avrà sette svincoli da San Gennaro Vesuviano a Nola. Accanto a questa superstrada sorgerà una enorme area industriale, 750mila mq., su cui verranno realizzati cento lotti per le aziende di Palma e dintorni, e numerose strtutture sportive e di attività per il tempo libero.Un asse di penetrazione tra la zona rossa vesuviana e l’area irpina, così da dare alternative a coloro che in caso di emergenza Vesuvio volessero seguire una strada diversa da quella attuale, la 268, alla quale comunque sarà unita la nuova superstrada. Trentatre milioni di euro il costo e meno di un anno la costruzione della bretella per l’Irpinia. Dopo di che, la montagna farà meno paura.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.