NOSOLORUOTE, L’ORTOFRUTTA E LA SFIDA LOGISTICA
Trasporto, piattaforme, magazzini, catena del freddo,GDO, etc. Veneto Agricoltura domani propone un confronto tra gli attori di un “film” dove una volta eravamo protagonisti.

Secondo dati Ismea, il Veneto importa ed esporta prodotti ortofrutticoli in maniera molto superiore alla media italiana, sia in termini di volume che di valore. Il ruolo del Veneto quale “nodo” logistico naturale capace di collegare le aree produttive del Mediterraneo con l’Europa del Nord e dell’Est è però costantemente messo in discussione dai principali competitors europei. Nella concorrenza tra imprese, la logistica sta assumendo un’importanza sempre maggiore in quanto fattore competitivo determinante del confronto.

Sono questi i temi alla base del seminario che Veneto Agricoltura ha in programma per domani 9 Giugno, ore 9,30, presso la Sala Convegni del Palazzo dell’Agricoltura (Agripolis) a Legnaro (PD). Presenti tra gli altri l’Amministratore Unico dell’Azienda regionale Corrado Callegari, Luca Lanini (Università di Parma) e Alessandro Censori (Veneto Agricoltura) che presenteranno una specifica ricerca, il Prof. Corrado Giacomini (Università di Parma) che modererà la tavola rotonda sulle sfide in atto, cui parteciperanno gli operatori del settore, cioè i produttori, i Mercati, le O.P.O., i trasportatori. Sarà anche presente un rappresentante di Veneto Strade.

Il sistema ortofrutticolo veneto, ricordiamo, è di primaria importanza a livello nazionale sia per gli aspetti produttivi, che per quelli commerciali e logistici. Cardine sono i mercati agroalimentari, che nel 2004 hanno “veicolato” circa il 50% della produzione ortofrutticola regionale. Loro e la fitta rete di commercianti privati, sono gli interlocutori privilegiati dei mercati di consumo del Nord ed Est Europa: in questo modo il Veneto costituisce una vera e propria “piattaforma di rilancio”, sia delle produzioni locali che di quelle nazionali provenienti dal centro e sud d’Italia.
Il C.Ufficio Stampa
Mimmo Vita

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.