Nella riserva naturale del parco degli uccelli “Costa di Licola- Foce Volturno”
è scoppiata una bomba che ha alimentato in breve un incendio che ha provocato gravi danni alla vegetazione dove non sono poche le specie di uccelli, migratori e stanziali, che vi si riparano. L’area, infatti, è al centro di una importante linea di migrazione dell’avifauna.
Non è la prima volta che il parco degli uccelli subisce danneggiamenti, l’ultimo dei quali accaduto due giorni fa, con la distruzione di alcuni metri quadri di vegetazione, da parte di ignoti che potrebbero agire anche per conto di alcuni speculatori: minacciando le zone protette, scoraggiando chi se ne occupa e costruendovi, magari, edifici e villette.
In quel caso, rigorosamente abusive.

Categorie: Ornitologia

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.