Torna il sole in Campania e la gente ne approfitta per fare gite nelle località più rinomate della costa. Addirittura ci sono stati bagni di mare e gite in barca. Sono state prese d’assalto le località balneari ma soprattutto per prendere la prima tintarella. Naturalmente l’occasione è valsa anche per mettere alla prova ristoranti, pub e paninerie; ma anche per visite archeologiche e nei complessi termali. Ma i più informati hanno scoperto che a Monitoro Inferiore, (Av), è stata aperta un’oasi verde incontaminata, tra i “boschi di borgo”, di cui la pro loco dell’area solofrana-serinese sta tentando il lancio turistico, aiutata e favorita dalla voglia dei piccoli imprenditori locali che intendono valorizzare il posto con poche ma efficienti strutture ricettive,
e senza alterare minimamente lo stato dei luoghi. La stagione delle vacanze è già cominciata. Ma che traffico!


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.