Nel clima della più ampia intesa, il capogruppo dei DS Nino Daniele ha annunciato di ritirare la proposta di legge a firma del Gruppo regionale della Quercia sullo stesso argomento, “per facilitare e velocizzare l’approvazione del provvedimento – ha spiegato Daniele – riteniamo la nostra proposta ricompresa nel disegno di legge proposto dalla Giunta” ha spiegato Daniele. Il consigliere del Pdci Vittorio Noli ha, invece, evidenziato “le motivazioni che hanno indotto alla procedura di urgenza, dovute alla necessità di non perdere i fondi europei e di compiere un atto dovuto nei confronti della comunità dando vita al Parco metropolitano della collina dei Camaldoli ripetutamente chiesto dal Comune di Napoli”. Superate le questioni procedurali, l’assemblea regionale, diretta dal vicepresidente Gennaro Mucciolo, è entrata nel merito dell’esame del provvedimento proposto dalla Giunta regionale su iniziativa degli assessori all’urbanistica Marco Di Lello e all’ambiente Ugo de Flaviis


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.