In tempi bervi ci sarà l’installazione dei sensori per il circuito tv che sorveglia notte e giorno. Lo hanno assicurato gli ispettori del ministero in un incontro alla soprintendeza fra Guzzo, Lombardi e gli inviati del ministro Urbani. Garantita la disponibilità di fondi e procedure snelle per ripristinare le telecamere messe fuori uso da un incendio e dotare di sistemi d’allarme le principali domus del parco archeologico. Saranno rinforzati anche i turni di guardia. E la lotta contro i saccheggi finalmente comincia. Dopo che i buoi sono scappati, finalmente si chiudono le porte, per evitare che si rubino anche la stalla.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.