Felpe e magliette firmate DiversaMente un regalo solidale
Magliette e felpe speciali pensate, disegnate, serigrafate dai Litografi Vesuviani e commercializzate con l’etichetta DiversaMente, marchio che racconta delle persone che le producono: i litografi vesuviani sono infatti persone con sofferenze psichiche che dal 2000 fanno parte di una cooperativa sociale e lavorano alla produzione di una linea di abbigliamento casual uomo donna e baby.
Il marchio grafico che la rende riconoscibile rappresenta quattro sagome di piccole omini, tre dello stesso colore ed una di un colore diverso.
In occasione di una serata organizzata per festeggiare i 10 anni di attività della cooperativa, felpe e magliette sono state presentate in passerella per invitare il pubblico, a scegliere, in questi giorni di acquisti, i loro capi e metterli sotto l’albero.
Tshirt e felpe sono disponibili in tutte le taglie in diversi colori, in versione manica lunga o corta e seguendo le tendenze preferite dei ragazzi prevedono cappuccio e slogan in italiano ed inglese ispirati all’uguaglianza e alla solidarietà. Chi volesse acquistarli può visionarli sul sito www.litografivesuviani.com, e chiamando al numero 081 472961 informarsi su disponibilità di taglie, modelli e colori e ordinarli; la consegna è gratuita.
I capi sono stati indossati dai bambini della ludoteca Millecolori di Scampìa e dai ragazzi dell’Istituto tecnico Vittorio Veneto di Secondigliano che hanno partecipato all’elezione di Miss e Mister solidale i vincitori Anna Viviana Antinori e Antonio Panzalorto frequenteranno una borsa di formazione lavoro da scegliere nei settori fotografia, grafica, web master messa a disposizione dalla cooperativa.
Nel corso della serata è stato presentato il volume Life Around che raccoglie foto realizzate e poesie scritte dagli utenti del centro diurno di salute mentale di San Giorgio a Cremano che accompagnati dai soci della cooperativa hanno appreso le tecniche della fotografia digitale ed fatto un percorso che ha fatto esprimere loro le emozioni osservando ed interagendo con l’acqua, l’aria, la terra, il fuoco.
Il risultato è un bella e toccante galleria di scatti e versi che come dice la scrittrice Antonella Cilento nella sua prefazione si sofferma su una foto in particolare:
“Una mano senza corpo emerge da un cespuglio contro il cielo azzurro, questa mano appare dal nulla , segno dello spirito della natura. Un richiamo, una richiesta d’aiuto, forse un avvertimento, ma soprattutto, un mistero. Siamo tutti di fronte alla nostra esistenza nudi e in attesa che una mano ci chiami dal cespuglio”.
La Cooperativa sociale “Litografi Vesuviani – servizi, salute, lavoro”, nasce nel 2000 per dare un’opportunità lavorativa a giovani sofferenti psichici , con la collaborazione dell’Unità Operativa di Salute Mentale dell’ASL NA 3 sud;. Il settore commerciale di riferimento oltre ad essere quello della grafica pubblicitaria multimediale è quello dell’oggettistica e del tessile serigrafico.
Litografi Vesuviani nasce come cooperativa di tipo “B”, dal 2005 ha ampliato la propria attività divenendo cooperativa mista, e occupandosi anche di servizi di Assistenza Domiciliare a pazienti psichiatrici e loro famiglie e di gestione di Centri Diurni.
Nel 2010 la cooperativa diventa Fashion, con la nascita del progetto “DiversaMente”, una linea di moda maschile e femminile.
La base sociale è composta da soci lavoratori, ed una socia volontaria – c.p.s.e. infermiera della UOSM di S. Giorgio a Cremano-, 1 socio sovventore, sono impegnati attualmente 12 Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, 1 Psicologa, 1 Sociologa, 2 maestri d’arte, 9 giovani utenti del DSM dell’ASL NA 3 Sud.
L’obiettivo è quello di dare concrete opportunità lavorative, oltre a combattere il pregiudizio sociale rispetto alla malattia mentale.
——————————–
sabato 11 dicembre 2010
——————————–
‘Una giornata DiversaMente’ – confronto a più voci sul disagio psichico.
Sabato 11 dicembre, ore 16.00 San Giorgio a Cremano Fonderie di Villa Bruno
Per confrontarsi sul tema della malattia mentale, sui pregiudizi che l’accompagna e sulla difficoltà di parlarne e informarne l’opinione pubblica in modo corretto, la cooperativa sociale ‘Litografi Vesuviani’ ha organizzato ‘Una giornata Diversamente’ che si terrà a San Giorgio a Cremano, sabato 11 dicembre alle ore 16.00 negli ambienti delle fonderie di Villa Bruno.
Denso il programma che prevede una tavola rotonda con gli interventi del sindaco di San Giorgio a Cremano, Domenico Georgiano; di Emilio Alfano, presidente di Api Napoli; Luigi Caramiello, docente di sociologia alla Federico II; Annamaria Carrieri, dirigente scolastico; la scrittrice Antonella Cilento; Natascia Festa giornalista del Corriere del Mezzogiorno; Manlio Grimaldi direttore dell’Unità operativa salute mentale distretto 54 – Asl Napoli 3 Sud; Luca Rossi, coordinatore progetto Scarp de’ Tenis Napoli; Severino Nappi, assessore regionale alla Formazione e al Lavoro.
Al centro del confronto sarà posto da diversi punti di vista il tema della salute mentale e la sua interazione con la società contemporanea: come e quanto la si conosce; come viene percepita oltre gli episodi di cronaca nera; se e come la raccontano i media; quali prospettive di reinserimento sociale e lavorativo per le persone con disagio mentale.

da: laura@lafocedeitramonti.com


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.