CORSI SU RACCOLTA DIFFERENZIATA, AL VIA ESAMI SCUOLA DI PROTEZIONE CIVILE.
Partiranno domani 3 luglio gli esami per le 850 persone che hanno frequentato i corsi sulla raccolta differenziata, organizzati della Scuola regionale di Protezione civile, diretta da Francesco Bianco, d’intesa con la facoltà di Scienze Ambientali della II Università di Napoli.
Cinquecento dipendenti di enti pubblici e trecentocinquanta esponenti del volontariato saranno sottoposti a test di verifica del grado di apprendimento mediante quesiti predisposti dalla stessa università.
I test si articoleranno in 4 turni e saranno spalmati su due giornate: gli esami termineranno venerdì sera. Le prove si svolgeranno presso la sede della Scuola regionale di Protezione civile con sede a Quarto.
A quelli che supereranno i quiz saranno consegnati certificati di “informatori/formatori”.
Gli ammessi verranno inseriti in un apposito albo della Scuola, da cui saranno attinti, in futuro, i nomi delle persone (tutte laureate e/o diplomate) da impiegare, all’occorrenza, nell’opera di informazione sulla raccolta differenziata nelle scuole di ogni ordine e grado e nel progetto previsto dal Dipartimento nazionale di Protezione civile relativo all’utilizzo dei volontari di protezione civile per le attività di sensibilizzazione dei cittadini alla raccolta differenziata.
REGIONE CAMPANIA.COMUNICATO UFFICIO STAMPA DEL 2 LUGLIO 2008

———————-
COMMISSARIATO BONIFICHE, VIA AI LAVORI PER LA RIMOZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI E LA MESSA IN SICUREZZA DELLE AREE DEI REGI LAGNI – INTERESSATI I SITI DI BOSCOFANGONE A NOLA, TRE PONTI A MARIGLIANO E PIZZOMONTONE AD ACERRA
Sono iniziati i lavori per la rimozione e lo smaltimento dei rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi, e per la messa in sicurezza delle aree di pertinenza dei Regi Lagni ricadenti nei Comuni di Acerra, località Pizzomontone, Marigliano, località Tre Ponti e Nola, località Boscofangone.
Nei tre siti oggetto di intervento verranno smaltiti prioritariamente i rifiuti pericolosi.
Per quanto riguarda Boscofangone, in particolare, l’asporto interesserà le “scorie di fonderia” presenti lungo il perimetro dell’area, ed avrà una durata prevista di 20 giorni lavorativi.
Dopo l’asporto, saranno realizzate attività di campionamento per la verifica di eventuali inquinamenti.
Tutte le aree saranno video-sorvegliate 24 ore su 24 e sarà comunicato agli organi preposti al controllo il programma dei prelievi e smaltimenti in modo da permettere le eventuali attività di vigilanza.
Le aree interessate a questo intervento sono:
• Acerra(loc. Pizzomontone): mc 1.800 di rifiuti pericolosi e non;
• Marigliano (loc. Tre Ponti): mc 3.150 di rifiuti pericolosi e non;
• Nola (loc. Boscofangone): mc 3.000 di rifiuti pericolosi e non.
Da parte della struttura commissariale sono in corso di attivazione, nell’ambito di questa area territoriale, ulteriori interventi che saranno tempestivamente comunicati.
REGIONE CAMPANIA. COMUNICATO UFFICIO STAMPA DELL’1 LUGLIO 2008


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.