PREMIO ALBATROS 2007
GRANDE SUCCESSO PER IL V PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA, NARRATIVA, ARTE

Più di quattrocento persone hanno suggellato il grande successo della giornata organizzata dal magazine “Albatros”, presso il Circolo Ufficiali dell’Esercito Italiano, alla presenza di autorità cittadine e di rappresentanti degli Enti patrocinatori della manifestazione:
– Regione Campania,
– Assessorato Grandi Eventi Comune di Napoli
– Esercito Italiano,
che ha conferito,l’ambito
riconoscimento internazionale a personalità di spicco del mondo della cultura, dello spettacolo e dell’arte.

Premio Albatros 2007 assegnato a:
– PREMIO NOBEL,prof.ssa RITA LEVI MONTALCINI,
– attore EDOARDO COSTA,
– giornalista ALDO FORBICE,
– prof.ssa MARGHERITA DINI CIACCI, Presidente UNICEF Campania,
– d.ssa GIUSEPPINA TRIPODI,
– dr. ERMANNO CORSI, Presidente Ordine dei Giornalisti della Campania,
– maestro DAVIDE COSTAGLIOLA,
– dr. PASQUALE BRUSCINO.

Il Premio Speciale Cultura è stato assegnato dai lettori di Albatros Magazine con le seguenti motivazioni a:
– Prof.ssa Rita Levi Montalcini: “Per i concreti progetti d’istruzione e riscatto culturale sostenuti dalla Fondazione “Rita Levi Montalcini” a favore di 500 giovani donne africane.”
– Edoardo Costa: “Per aver contribuito, nonostante gli importanti impegni professionali, in modo concreto ad offrire una possibilità di vita ai bambini del Tibet. Senegal, Kenya, Brasile, con il progetto ‘Il respiro del mondo’.”
– D.ssa Giuseppina Tripodi: “Per aver saputo fondere in versi, nella sua opera “Vortici”, l’impegno civile e la denuncia sociale, prezioso contributo letterario al pensiero moderno.”
– Prof.ssa Margherita Dini Ciacci: “Per il notevole impegno profuso nella realizzazione delle iniziative UNICEF, sempre in prima linea per la difesa dei diritti dei bambini.”
– M° Davide Costagliola: “Per aver saputo, attraverso la musica, promuovere incontri tra culture, con particolare attenzione alla musica classica partenopea.”
– Dr. Aldo Forbice: “Per il notevole impegno profuso, quale conduttore del programma di RadioUno “Zapping”, nella promozione di iniziative per l’affermazione dei diritti umani e contro la pena di morte.”
– Dr. Ermanno Corsi: “Per l’impegno giornalistico e letterario all’interno del tessuto sociale napoletano e campano, di cui offre spaccati di un quotidiano vissuto intensamente.”
– Dr. Pasquale Bruscino: “Per l’impegno profuso a favore della tutela ambientale e lo sviluppo sostenibile”

Al premio Albatros, inoltre, sono stati presenti tutti gli Autori e Artisti, provenienti da diverse regioni dello “Stivale”, che hanno ricevuto la Nomination per la partecipazione alla finalissima di Napoli, che ha proclamato vincitori

Per la sezione Arte:
– 1° premio a Roberto Trotta, medaglia del Presidente della Repubblica,
– 2° premio a Enrica Sansone,
– 3° premio Gelsomina De Maio; menzioni speciali, poi, per: Salvatore Orza, Luigi D’Amato, Rafael Espada.

Per la sezione Narrativa e Poesia:
– 1° premio ex-aequo Enrico Martini (narrativa),
– 1° premio ex aequo:Antonio Giordano (narrativa),
– 2° premio a Francesca Contrada (narrativa),
– 3° premio a Sabrina Gianni (narrativa),
– 1° premio a Aurelio Zucchi (poesia),
– 2 premio a Luigia Izzo (poesia),
– 3° premio a Anna Maria Cardillo (poesia), menzione speciale a Salvatore Cangiani (poesia), Iole Chessa Olivares (poesia).

Per la sezione Opera Prima:
– 1° premio a Vincenzo Russo ( pubblicazione dell’opera + medaglia presidente della Camera dei Deputati);
menzione speciale a Loris Arelli.

Per la sezione Narrativa giovanissimi:
– 1° premio agli alunni della classe V sez. A – scuola elementare di Sezze (LT),
– 2° premio a Eliana Arpaia, 3° premio ex aequo a Francesco Nastro,
– 3° premio ex aequo a Mara Matrone, menzione speciale a Roberta Gallo.

Per la sezione Poesia giovanissimi:
– 1° premio ex aequo a Rosa Malafronte,
– 1° premio ex aequo a Rosanna Cerbone,
– 2° premio a Luigi Tedesco,
– 3° premio a Annamaria Federico.

Tutti i convenuti hanno applaudito con una standing-ovation l’ingresso in sala del Nobel Rita Levi Montalcini, che ha fatto emozionare, dimostrando l’affetto che gli artisti e i cittadini italiani, mostrano per una donna simbolo della scienza, ma anche della solidarietà impegnata e concreta. La dichiarazione della senatrice:
“Essere a Napoli è per me una grande gioia. Ringrazio la Albatros Edizione e i suoi lettori per l’attenzione che hanno sempre avuto per la Fondazione Rita levi Montalcini e per le problematiche sociali. Il nostro impegno verso le giovani donne africane continua a crescere e le borse di studio sono diventate oltre 1000. Aiutare l’Africa senza farla crescere in istruzione e cultura è come fare un gesto caritatevole senza provare a dare i mezzi per un concreto inizio risolutivo.”

Vicine alla problematiche dei paesi con un grave tasso di degrado è anche Edoardo Costa, il quale ha comunicato che:
“L’Associazione CIAK è nata con l’intento di operare nel concreto con il progetto “il respiro del mondo” giunto al suo quinto anno, un progetto che prevede la realizzazione di un libro fotografico i cui proventi sono utilizzati per la costruzione di case accoglienza per bambini abbandonati. Ne abbiamo già costruite 4 in varie aree del mondo e speriamo di riuscire anche a costruirne una quinta. Non credo che il mio impegno di attore e di presidente della nuova scuola di recitazione che è sorta a Milano, possa prescindere da quello solidale e vicino ai bambini del mondo.”

Un messaggio forte verso l’universalità del gesto solidale che è ripreso anche dalla poetessa Giuseppina Tripodi nel suo breve, ma intenso discorso su come l’arte e la cultura hanno il dovere di vedere e denunciare ciò che a volte l’uomo vorrebbe evitare di guardare o vorrebbe dimenticare.

Ed è proprio la denuncia alla base del discorso di Aldo Forbice, conduttore di Zapping, non nuovo alle campagne contro la pena di morte e per i diritti umani, anch’egli forte esempio di impegno civile.

Un premio quello della Albatros Edizioni all’insegna della solidarietà perché, come afferma il presidente del Premio Lucia de Cristofaro,(nella foto), riprendendo le parole del Dalai Lama … “Nella realtà odierna l’unico modo di risolvere le divergenze è il dialogo ed il compromesso, la comprensione umana e l’umiltà. Dobbiamo capire che la pace vera nasce dalla comprensione reciproca, dal rispetto, dalla fiducia. I problemi della società umana dovrebbero essere risolti in modo umano, e la non violenza fornisce un approccio adeguato…”

Appassionato anche l’intervento della Prof.ssa Margherita Dini Ciacci che richiama l’attenzione della società cosiddetta civile sul fare e l’operare e non solo sul dire, un modo di procedere che l’UNICEF adotta da anni, avendo vicini tanti amici nel condurre le battaglie a favore dei diritti dei bambini, tra cui Albatros Magazine.
“Essere oggi qui” – ha detto la professoressa Ciacci – “ad una manifestazione con circa 300 artisti, tra cui tanti bambini anch’essi scrittori e poeti in erba e personalità del mondo delle scienza, dello spettacolo, del giornalismo, della musica, della letteratura, che la pensano esattamente come me è uno sprono a continuare, ad andare avanti e non abbassare mai la guardia sulla difesa dei diritti umani.”

Al termine della manifestazione, presentata dalla giornalista di Napoli TV, Francesca Scognamiglio, dopo l’intervento musicale del M° Mino Remoli, ha posato per una foto ricordo, insieme al Presidente Lucia de Cristofaro ed all’editore della Albatros Edizioni, la giuria tutta, composta da:
– il segretario, Prof. Domenico Sodano,
– la prof.ssa Maria Falbo, Ass.re alle politiche giovanili della provincia di Napoli,
– il Prof. Vincenzo Pepe, Presidente Fondazione Gianbattista Vico,
– il Prof. Roberto Furcillo, Poeta e giornalista ,
– il Prof. Franco Salerno, scrittore e critico letterario,
– il dr.Aldredo Salucci, scrittore,
– Maurizio Sereno, scrittore,
– la prof.ssa Anna Pumpo,Vice
presidente Centro Studi per il sud “Presenze” e critico d’arte,
– dott. Vincenzo Memoli, Collezionista d’arte,
– arch. Giuseppe Ianni, critico d’arte,
– Prof. Carlo Postiglione, Presidente Associazione “Megaris”,
– Bianca Maria Rossetti, critico d’arte,
– Prof. Luigi Crescibene, critico d’arte,
– Prof.ssa Luisa Sicignano, dirigente scolastico,

I docenti: Cetti Raiola, Luigia Tortora, Dora Vairo, Cecilia Papa, Luisa Ferrara.

Il presidente Lucia de Cristofaro, ha ringraziato tutti e in modo particolare i coordinatori la manifestazione:
– Adriano Fiore, addetto stampa e comunicazione,
– Lucia Ponte, segreteria organizzativa
La segreteria di Albatros:
Armando Oliva, Giuseppina Acanfora, Marco Langella, Melania Coltella, Consiglia Vitiello.
Tutte le foto della Manifestazione potranno essere scaricate dal sito www.albatrosmagazine.net tra qualche giorno.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.