Dal 28 aprile riapre il mercato del pesce di Pozzuoli. Era stato chiuso per una serie di irregolarità amministrative e per sospette infiltrazioni camorristiche. La chiusura di questi mesi ha permesso alle forze dell’ordine di rimettere le cose a posto e agli amministratori di regolarizzare gli atti non perfetti. Ufficialmente al struttura era stata chiusa per motivi igienici, ma la lunga inchiesta durata ben quattro anni aveva ben presto fatto scoprire fatti oscuri, di situazioni poco chiare e di strani maneggi intorno al pesce. Ora che le situazioni amministrative si sono sistemate anche se restano in piedi accuse di favoreggiamento alle cosche camorristiche, finalmente i puteolani, ma anche i numerosi patiti del pesce potranno andare a fare compere di buon mattino o a tarda sera, quando arrivano le paranze col pescato del golfo e del mediterraneo. Il mercato ittico attende la certificazione europea e poi si darà il via ala bando per l’assegnazione dei banchetti di vendita all’interno del mercato che resta tra i più importanti d’Europa ed anche tra i più costosi, visto che, solo per gli ultimi interventi, è costato ben2,5milioni di euro.

Categorie: Mare e Pesca

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.