Sabato e domenica per entrare a visitare parchi, musei, pinacoteche e luoghi archeologici non si pagherà. L’occasione è data dalla Festa per l’arte che si celebra in tutta l’Italia. Quindi si aspettano frotte di visitatori che gratuitamnente potranno entrare in questi luoghi: a Napoli il museo archeologico, il palazzo reale, il museo di San martino, Castel Sant’Elmo, Museo Pignaetelli, Museo di Capodimonte, Castel Nuovo. A Caserta la reggia. Quindi gli scavi di Pompei, Ercolano, Paestum e Velia, il Rione Terra di Pozzuoli, la Certosa di Padula, la Villa San Marco che contiene reperti archeologici a Castellammare. La kermesse regionale sui principali itinerari del turismo culturali prevede anche spettacoli, incontri gastronomici e visite guidate. Un weekend indimenticabile da passare all’aria aperta, come si faceva un tempo, prima del progresso e del terrorismo.(Nota inviata alle Arga)


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.