Il teatro San carlo di Napoli non ha soldi anche se è sempre pieno. Il fatto è che i costi sono superiori solo perché sembra che la gestione del teatro sia stata poco efficiente nella ricerca di sponsor.sotto accusa da parte del teatro è, invece, la Regione che avrebbe fatto venir meno contributi già decisi. Pronta risposta dell’assessore regionale allo spettacolo che, carte alla mano, dimostra di aver mantenuto i patti e che le cause del dissesto stanno altrove, nel teatro, però. Chi vincerà? Il sindaco di Napoli getta acqua sul fuoco delle polemiche ma le sorti del sovrintendente sembrano già decise, andrebbe via e in cambio verrà il solito manager che magari di spettacolo e teatri capisce quanto noi: nulla. Bisognerà vedere bene la questione: al San Carlo viene gente da ogni parte del mondo ancora oggi e nonostante tutto.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.