Da tempo Napoli è sottoposto ad una serie di perforazioni perché il metrò si sta inoltrando come un apiovra in ogni quartiere. Le stazioni di queste linee ferroviarie sotterranee sono state abbellite da opere d’arte diventando veri e propri luoghi d0’arte anche se non mancano i soliti vandali a guastare la visione di originalità del tutto nuovo per la città partenopea. Ora i lavori riguardano la zona Museo e si pensa di collegare il treno direttamente con il museo; mentre i lavori sui binari sono stati completati e il sottopasso è pronto, la Soprintendenza nicchia, un po’ perché sono cambiati i responsabili, poi perché sono finiti i soldi e perché vi sono problemi per i lavori alla sala di piano terra che poi dovrebbe essere quella che riceve i visitatori provenienti dal metrò, ma anche per il ristorante interno e l’attrezzatura di aule per i non vedenti. Assicurano che a Pasqua tutto sarà completato. Cioè quattro mesi circa. Noi, facendo le corna da buon napoletani, ci saremo.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.