DAL COMUNE DI NAPOLI
Si terrà mercoledì 18 luglio, dalle ore 16,00, nell’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino, il terzo dei Focus con gli operatori del settore, organizzati dall’assessorato al Turismo, Spettacolo, Grandi Eventi e Pari Opportunità.
Il Focus avrà come tema il “Maggio dei Monumenti 2008”, alla luce dell’ultima edizione del maggio e delle innovazioni previste per la prossima versione dell’ evento di punta dell’assessorato.
L’incontro vedrà la presentazione di una formula innovativa, nata anche grazie ai confronti già avvenuti con gli operatori del settore. Quello di mercoledì è, infatti, il terzo dei Focus voluti dalla Valente allo scopo di costruire un percorso condiviso per affrontare le scelte strategiche in materia di turismo e spettacolo, una prassi ancora più utile nel caso di manifestazioni che, come appunto il Maggio dei Monumenti, hanno una valenza turistica particolarmente forte.
da: Annamaria Roscigno [annamariaroscigno@libero.it]

SICUREZZA URBANA INTEGRATA: TRENTUNO PROGETTI AMMESSI AI CONTRIBUTI DEL V BANDO
L’Assessore regionale alla Sicurezza delle città Andrea Abbamonte ha firmato il decreto per lo stanziamento di euro 1.500.000 per trentuno progetti di sicurezza urbana integrata, su novantatré domande presentate, previsti dal V bando, annualità 2006, della Legge regionale del 13 giugno 2003.
“A pochi giorni dall’attivazione del nuovo Osservatorio regionale sulla sicurezza urbana – commenta l’Assessore Abbamonte – la Regione Campania compie, con questo provvedimento, un ulteriore passo in avanti verso il miglioramento della sicurezza degli spazi pubblici e delle condizioni di vita nelle città, le polizie locali, e la diagnosi locale delle condizioni di sicurezza.
“In materia di sicurezza degli spazi pubblici, infatti, gli obiettivi perseguiti sono la riqualificazione degli stessi, la promozione di iniziative di integrazione civica e di convivenza interculturale, e l’educazione alla legalità – sottolinea l’Assessore – mentre per quanto riguarda le polizie locali, si propone di realizzare unità di decentramento volte ad avvicinare le forze dell’ordine ai cittadini, nonché la creazione di una rete di contatto e collaborazione operativa e informativa tra polizie locali, servizi sociali, polizie nazionali, organismi associativi e di volontariato. La prevenzione, la diagnosi e l’analisi delle condizioni di sicurezza potranno essere realizzate, infine, attraverso attività di documentazione e ricerca, azioni contro il bullismo e la prevaricazione, e attività per la prevenzione dei reati”, conclude Abbamonte.
Le somme sono state così assegnate: 50.000 euro alle Province di Salerno e di Benevento, nonché ai comuni di Caserta, Casagiove, Mercogliano, San Sebastiano al Vesuvio, Pagani, Caposele, Pontecagnano-Faiano, Monte di Procida, Eboli, San Nicola La Strada, Marcianise, Sant’Arpino, Mercato S. Severino, Vallo della Lucania, Capaccio, Giugliano in Campania, Cercola, Scafati, Castel San Giorgio, Benevento, Benevento, Sorrento, Piano di Sorrento e Marigliano. Al comune di Vico Equense vanno 49.000 euro, mentre 45.000 euro vanno al Comune di Santa Maria a Vico e 43.000 euro ai comuni di Ottaviano, S. Nicola Manfredi e Sessa Aurunca. Infine, 16.000 euro al comune di Montesano sulla Marcellana.
NASCE LA FONDAZIONE BIOLOGY FOR MEDICINE TRA REGIONE CAMPANIA, CNR E FONDAZIONE TELETHON
Questa mattina in Sala Giunta è stata presentata la “Fondazione Biology for Medicine” costituita da Regione Campania, Consiglio Nazionale delle Ricerche (C.N.R.), Fondazione Telethon.
All’incontro hanno preso parte il Presidente della Regione Campania Antonio Bassolino, il Presidente nazionale del CNR Fabio Pistella, il Direttore amministrativo della Fondazione Telethon Angelo Maramai su delega di Susanna Agnelli, il Direttore scientifico del Tigem Andrea Ballabio, indicato dal Presidente Bassolino come Direttore generale della Fondazione, l’Assessore regionale alla Ricerca Scientifica Teresa Armato, l’Assessore comunale Giuseppe Gambale su delega del Sindaco Rosa Russo Iervolino.
“Con la costituzione della Fondazione – ha detto il Presidente Antonio Bassolino – facciamo un importante passo in avanti verso la realizzazione del “Biomedical Research Campus” (BRC), con cui uniamo sotto uno stesso “tetto” iniziative scientifiche diverse e complementari della ricerca biomedica. Con il Campus diamo vita ad una “governance” della ricerca biomedica in Campania che unifica sia la pianificazione strategica che la gestione dei servizi comuni per la ricerca, per realizzare una forte integrazione tra ricerca di base e ricerca transnazionale e creare importanti sinergie tra i grandi centri di ricerca che qui da noi operano: il CNR; le Universita’; Telethon e TIGEM.
“In modo particolare – ha aggiunto il Presidente – intendiamo potenziare quella parte della ricerca che sta a cavallo tra ricerca di base e ricerca industriale. Queste fasi che vanno dal testing pre-produttivo dei farmaci alle indagini cliniche su vasta scala e che necessitano dell’azione contemporanea di più soggetti (centri di ricerca, partner industriali, strutture cliniche) rivestono un’ importanza centrale nei processi di ricerca biomedica e apportano un notevole valore aggiunto. Lo scopo ultimo del campus e’ dunque quello di facilitare il passaggio dalle scoperte della ricerca di base interdisciplinare alle applicazioni cliniche ed industriali.

“Il “Biomedical Research Campus” avrà sede presso il Polo del CNR di via Pietro Castellino. Crediamo fortemente in questo progetto e investiamo consistenti risorse: 60 milioni di euro, la gran parte (50 milioni di euro) derivanti dai nuovi fondi europei e un’altra parte provenienti dall’ Accordo di Programma Quadro per l’edilizia di ricerca del CNR. E’ evidente la svolta che con la nascita del “Biomedical Research Campus” vogliamo imprimere alla ricerca biomedica.
“Infatti con questa nuova e importante struttura – ha concluso il Presidente – ci dotiamo di un centro di eccellenza, in grado di esercitare un forte richiamo per il personale scientifico qualificato intenzionato a rientrare in Italia, sviluppare un nuovo modello di formazione professionale, attrarre imprese interessate ai servizi offerti dal centro, creare nuovi posti di lavoro qualificati. Il campus è parte integrante della forte strategia di sviluppo che come regione ci siamo dati nel campo della ricerca, dei saperi e dell’innovazione. Sono per noi le chiavi del futuro. Con questa consapevolezza continueremo ad investire sulle nostre intelligenze e le nostre eccellenze.”
“Oggi – ha detto l’Assessore regionale all’Università e alla Ricerca Scientifica Teresa Armato – è un giorno importante per la ricerca scientifica. Con il protocollo che abbiamo firmato questa mattina la Regione conferma la grande sensibilità politica e culturale nei confronti delle Scienze della Salute. Un settore che rientra tra i nostri obiettivi prioritari e che rappresenta una delle principali linee d’investimento della programmazione 2007/2013. Ed infatti l’Assessorato alla Ricerca Scientifica ha incluso tra le prime tredici schede dei grandi progetti da finanziare con il Por 2007/2013 un’importante azione nel settore delle biotecnologie. Oggi, con la nascita della Fondazione, avviamo il percorso che porterà allo sviluppo della grande rete delle Scienze della Salute in Campania e che avrà notevoli ricadute per il nostro territorio, per fare del settore di ricerca biologica, già settore di punta, anche un settore di sviluppo della nostra Regione. Questa azione ci permetterà, inoltre, di realizzare un percorso virtuoso che faciliterà il passaggio dalle scoperte della ricerca di base alle applicazioni cliniche ed industriali. Con la nascita della Fondazione abbiamo dimostrato di riuscire a lavorare in tempi celeri. E proprio con lo scopo di poter essere operativi da settembre, abbiamo affidato al Tigem la realizzazione di uno studio di fattibilità per un valore di 200 mila euro. Tale progetto esecutivo ci sarà consegnato entro fine luglio.”
“Sono felice – ha sottolineato Andrea Ballabio – perchè è un momento storico per la mia città. Si dice che il settore privato sia veloce e flessibile ma stavolta anche la pubblica amministrazione ha dato prova di poterlo essere. Infatti nella nascita della Fondazione Regione Campania e CNR si sono mossi con rapidità eccezionale. Dopo la visita di Napolitano al centro di via Castellino e dopo il mio incontro con Bassolino, a distanza di pochi mesi, poniamo la prima pietra.
Fino ad oggi la Regione Campania, più di ogni altra regione di Italia, sta investendo in ricerca seminando numerose iniziative. Ma stavolta, con la nascita della Fondazione, si concentrano risorse in un unico polo, quello di via Castellino, dove ci sono le giuste forze. Gli attori della ricerca scientifica non saranno più solo vicini di casa ma lavoreranno a braccetto in un avventura da 60 milioni di euro. Tutto ciò al fine di migliorare i risultati della ricerca per portarla avanti dal primo momento, la fase di laboratorio, all’ultimo momento, lo sviluppo del farmaco.”

PUBBLICATO IL BURC N. 40
Il B.U.R.C.(Bollettino Ufficiale della Regione Campania) del 16 LUGLIO 2007 contiene Delibere,Ordinanze del Presidente/Commissario Bassolino, Graduatorie della Regione Campania, Decreti, Provvedimenti amministrativi, Avvisi di gare, Concorsi,di altri Enti Locali territoriali, Province,Aziende Sanitarie, ecc..
Si segnalano, in particolare:
AVVISI REGIONE CAMPANIA – Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive – 83^ Fiera Internazionale di Marsiglia – 21 Settembre – 1 Ottobre 2007 – Avviso a manifestazione di interesse. Condizioni di partecipazione
REGIONE CAMPANIA – Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive – Avviso pubblico per partecipazione di una collettiva di aziende campane operanti nel settore “oreficeria e gioielleria” alla manifestazione fieristica Orhopa, in programmazione a Parigi dal 6 al 18 settembre 2007. Condizioni di partecipazione
REGIONE CAMPANIA – Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive – Avviso pubblico per partecipazione di una collettiva di aziende campane operanti nel settore “moda” alla manifestazione fieristica Kiev Fashion Fair, programmazione a Kiev dall’11 al 14 settembre 2007. Condizioni di partecipazione
REGIONE CAMPANIA – Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive – Avviso pubblico per partecipazione di un collettiva di aziende campane operanti nel settore “Nautica” alla manifestazione fieristica Salon Nautique, in programmazione a Parigi dall’1 al 9 dicembre 2007. Condizioni di partecipazione
REGIONE CAMPANIA – P.O.R. Campania 2000-2006 – Misura 3.7 – azione b – Delibera di G.R. n. 850 del 18/05/2007 – Avviso pubblico per la realizzazione del progetto interregionale “TEATRO” Percorsi innovativi di alta formazione – con allegati.
REGIONE CAMPANIA – POR 2000-2006 – Misura 3.9 – Avviso Pubblico – Sviluppo della competitività delle imprese pubbliche e private con priorità alle PMI – Azione F – Azioni di Informazione /sensibilizzazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.
REGIONE CAMPANIA – DECRETI DIRIGENZIALI
SPORT, TEMPO LIBERO, SPETTACOLO
DECRETO DIRIGENZIALE N. 279 del 10 luglio 2007
SETTORE SPORT, TEMPO LIBERO E SPETTACOLO – SPORT Contributi in conto capitale agli Enti Locali per lavori agli impianti sportivi degli Istituti scolastici ai sensi della l.r. 12/12/1979, n. 42, art. 2, lett.h) e l.r. 19/01/2007, n. 1, requisiti di ammissibilità e criteri di riparto, anno 2007.
PROVINCIA DI CASERTA – Avviso pubblico per presentazione di candidature finalizzate alla realizzazione di interventi formativi programmati nell’ambito del POR Campania 2000-2006 – Misura 3.4 “inserimento lavorativo e reinserimento di gruppi svantaggiati” da realizzare con il contributo del Fondo Sociale Europeo.
CONCORSI COMUNE DI CIMITILE – (Provincia di Napoli) -Estratto del bando di concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di un posto di istruttore amministrativo, cat. C, pos. econ. C1, addetto ai servizi demografici, uffici stato civile, elettorale e leva militare.
COMUNE DI PRATOLA SERRA – (Provincia di Avellino) Bando per procedura di mobilità volontaria tra pubbliche amministrazioni. Selezione per titoli e colloquio per la copertura di n. 1 posto a tempo pieno e indeterminato di categoria “C”, posiz. Economica “C1″, profilo professionale di operatore di Polizia Municipale.
CITTÀ DI TORRE DEL GRECO – (Provincia di Napoli) – Avviso di concorso pubblico per titoli per l’assegnazione di n. 10 licenze per “Taxì Collettivo”.
CONSORZIO CST TERRA DI LAVORO – Centro Servizi Territoriale per lo Sviluppo dell’Amministrazione Elettronica e della Società dell’Informazione e della Conoscenza nella Provincia di Caserta – Avviso pubblico concernente la procedura di selezione, per titoli e per prova orale, per la nomina di personale di AREA TECNICA da impegnare nel progetto “Centro Servizi Territoriale per lo Sviluppo dell’Amministrazione Elettronica e della Società dell’informazione e della Conoscenza nella provincia di Caserta” attuato nell’ambito della misura 6.2 del POR Campania 2000/2006.
CONSORZIO CST TERRA DI LAVORO – Centro Servizi Territoriale per lo Sviluppo dell’Amministrazione Elettronica e della Società dell’Informazione e della Conoscenza nella Provincia di Caserta – Avviso pubblico concernente la procedura di selezione, per titoli e per prova orale, per la nomina di personale di AREA AMMINISTRATIVA e GESTIONALE da impegnare nel progetto “Centro Servizi Territoriale per lo Sviluppo dell’Amministrazione Elettronica e della Società dell’informazione e della Conoscenza nella provincia di Caserta” attuato nell’ambito della misura 6.2 del POR Campania 2000/2006.
PROVVEDIMENTI DELLA REGIONE
Programmazione, Piani e Programmi
Deliberazione N. 882 del 22 maggio 2007 – Intesa Istituzionale di programma – Proposta Quadri strategici degli APQ/Atti Integrativi Delibera CIPE n° 14 del 22/03/06.
Settore Secondario
Deliberazione N. 1008 del 15 giugno 2007 – – Protocollo d’intesa per il rilancio produttivo ed occupazionale dei siti industriali in crisi della Provincia di Caserta: approvazione dello schema.
Attività Sociali, Sport, Tempo Libero, Spettacolo
Deliberazione N. 1131 del 29 giugno 2007 – L.R. 14/03/2003 n. 7- Artt. 3 e 5. Approvazione Piano Regionale Annuale di Promozione Culturale (2007).
Gabinetto Presidente Giunta Regionale
Deliberazione N. 1134 del 29 giugno 2007 – – Adempimenti ex art. 1, comma 721, della legge finanziaria 2007 (L. n.296 del 2006). Organismi di supporto alla azione degli organi politici.
Istruzione – Educazione – Sport, Tempo Libero, Spettacolo
Deliberazione N. 1151 del 29 giugno 2007 -Realizzazione di un programma sperimentale di interventi nelle scuole della Campania per le non discriminazioni e le pari opportunita’ in occasione dell’Anno Europeo delle “Pari opportunita’ per tutti” (2007) e dell’Anno Europeo del “Dialogo interculturale” (2008). Approvazione del Protocollo di Intesa tra la Regione Campania – Assessorato alle Politiche Sociali, Politiche Giovanili e Pari Opportunita’ e Assessorato all’Istruzione, Formazione e Lavoro – e l’Ufficio Scolastico Regionale della Campania (Con allegati).
Istruzione – Educazione
Deliberazione N. 1153 del 29 giugno 2007- Iniziative volte al potenziamento dell’azione delle Istituzioni Scolastiche sul territorio. Progetto “Scuole Aperte”. Approvazione seconda annualità.
Assistenza Sanitaria
Deliberazione N. 1156 del 29 giugno 2007 – – Disposizioni attuative dell’art. 1 comma 796 lettera r) della legge n. 296 del 27.12.2006 – Legge Finanziaria 2007.
Tutela dell’Ambiente, Protezione Civile
Deliberazione N. 1159 del 29 giugno 2007 – – Attuazione Ordinanza Presidente del Consiglio dei Ministri n.3362/2004 – Modifica del Programma degli Interventi di miglioramento e delle verifiche degli edifici e delle opere infrastrutturali di interesse strategico per le finalita’ di protezione civile approvato con D.G.R. N.2535/2004.
Deliberazione N. 1160 del 29 giugno 2007 – Autorizzazione erogazione contributi per gli interventi di riparazione e ripristino degli edifici danneggiati dal sisma del 2005 – approvazione criteri e modalità di erogazione.

DECRETI DIRIGENZIALI
GABINETTO PRESIDENTE GIUNTA REGIONALE
DECRETO DIRIGENZIALE N. 3 del 27 giugno 2007
SETTORE ATTIVITÀ CONNESSE CON LE COMPETENZE DELL’AGC GABINETTO DEL PRESIDENTE – Articolo 1, comma 735, della legge finanziaria 2007 (legge n.296/2006). Adempimenti.
DECRETO DIRIGENZIALE N. 4 del 27 giugno 2007
SETTORE ATTIVITÀ CONNESSE CON LE COMPETENZE DELL’AGC GABINETTO DEL PRESIDENTE – Articolo 1, comma 735, della legge finanziaria 2007 (legge n.296/2006). Adempimenti. Integrazione Decreto dirigenziale n. 3 del 27 giugno 2007.
DECRETI DIRIGENZIALI
ASSISTENZA SANITARIA
DECRETO DIRIGENZIALE N. 133 del 3 luglio 2007
SETTORE PREVENZIONE, ASSISTENZA SANITARIA, IGIENE SANITARIA – Ripubblicazione di due zone carenti straordinarie per la Pediatria di Libera Scelta della A.S.L NA 1 nel Distretto 52 -Zona via Sorrento Rione Villa – e Zona Ponticelli Rione ex INCIS –

DECRETO DIRIGENZIALE N. 134 del 4 luglio 2007
SETTORE PREVENZIONE, ASSISTENZA SANITARIA, IGIENE SANITARIA – Errata corrige al Decreto Dirigenziale n.65 del 20/04/2007 pubblicato sul B.U.R.C. n 26 del 7 maggio 2007.
GRADUATORIE
DECRETI DIRIGENZIALI ECOLOGIA
DECRETO DIRIGENZIALE N. 95 del 28 giugno 2007
SETTORE ECOLOGIA – Approvazione e pubblicazione della graduatoria e degli elenchi delle pratiche non ammesse e delle pratiche rigettate Bando Misura 1.10 Settori Artigianato Commercio e Servizi – Parchi Regionali – D.D. n. 21 del 19.03.07, D.D. n. 37 del 20.04.07 e D.D. n. 74 del 04.06.07 (Con Allegati).
DECRETI DIRIGENZIALI
SETTORE PRIMARIO
DECRETO DIRIGENZIALE N. 127 del 29 giugno 2007
SETTORE INTERVENTI PER LA PRODUZIONE AGRICOLA, PRODUZIONE AGRO-ALIMENTARE, MERCATI AGRICOLI, CONSULENZA MERCANTILE – Ripartizione della somma di EURO 1.416.703,27, sui fondi impegnati con DRD n. 91 del 3 maggio 2007 per il finanziamento degli interventi ammessi, ai sensi della Deliberazione di Giunta Regionale n. 283 del 4 marzo 2006.
DECRETI DIRIGENZIALI
ASSISTENZA SANITARIA
DECRETO DIRIGENZIALE N. 136 del 4 luglio 2007
SETTORE PREVENZIONE, ASSISTENZA SANITARIA, IGIENE SANITARIA – Pubblicazione Graduatoria Regionale provvisoria anno 2007, valevole per l’anno 2008, dei medici pediatri di libera scelta, con allegati.
COMUNE DI AVELLINO – “Investire per riproporsi”- Asse V Misura 5.2 – Graduatoria definitiva ammessi al finanziamento per la riqualificazione e l’adeguamento di piccole imprese artigianali, commerciali e di servizi.
ALTRI PROVVEDIMENTI REGIONE CAMPANIA – Valori Agricoli Medi – Provincia di Salerno.

REGIONE CAMPANIA. COMUNICATI UFFICIO STAMPA DEL 16 LUGLIO 2007


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.