XI Biennale Internazionale del Mare
(Napoli, 4 – 10 novembre 2008)

————-
DAY PER DAY
————-

7 NOVEMBRE 2008.
BIENNALE DEL MARE, DOMANI CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL FONDO EUROPEO DELLA PESCA 2007-2013 CON ANDREA COZZOLINO
Domani, sabato 7 novembre, alle ore 12.30, presso la Stazione Marittima – Terminal Napoli, Palazzo dei Congressi, sala Calipso, nell’ambito dell’11ma Biennale Internazionale del mare, Andrea Cozzolino, assessore regionale all’Agricoltura e alle Attività Produttive terrà una conferenza stampa di presentazione del Programma Operativo del Fondo Europeo della Pesca 2007-2013.
da: REGIONE CAMPANIA. COMUNICATO UFFICIO STAMPA DEL 7 NOVEMBRE 2008
—————

ESPOSIZIONI
Ingresso libero
Orario 9.30 – 18.00
L’Estonia alla Biennale
Esposizione realizzata dalla Repubblica Estone, dei molteplici aspetti della cultura, delle attività e
dell’economia legate al mare.
La Polonia alla Biennale:
Una mostra realizzata dalla Repubblica polacca sulla cultura baltica del mare.
L’Albania alla Biennale
Mostra sulle attività marinare della Repubblica Albanese, da quelle militari a quelle peschiere a
quelle turistiche. Una nazione giovane di democrazia che sta conquistando il suo spazio sul mare.
Paesaggi urbani del Mediterraneo:
mostra dedicata a cinque metropoli portuali
Un porto è un mondo complesso, composto da diverse anime simili ma differenti, vicine ma
concorrenti. Le diverse attività che vi si svolgono chiedono, continuamente, cambiamenti e
specializzazioni, alla ricerca dello spazio ideale per affrontare al meglio le sfide che i mercati
impongono. L’obiettivo di questa mostra è svelare ai cittadini quanto si è fatto in questi ultimi anni nei porti e nei waterfront di alcune città mediterranee in funzione alle esigenze specifiche degli operatori portuali ma anche alle esigenze elle varie comunità che hanno bisogno di vivere il
proprio porto come accesso al Mediterraneo e al mondo.
8
Attrezzature balneari ecocompatibili per le Coste Campane
La mostra accoglie ricerche e proposte progettuali sviluppate da allievi della Facolta’ di
Architettura dell’Università di Napoli, nonché soluzioni progettuali maturate nel corso di un Workshop a cui hanno partecipato studenti e ricercatori di diverse Università Italiane.
Le ricerche progettuali esposte riguardano alcune aree litoranee dei Comuni di Napoli, Bacoli,
Salerno, Procida, Castelvolturno.
Passeggiando per mari ed oceani. Viaggio subacqueo nei cinque continenti.
Percorso interattivo di immagini cinematografiche dei mari del mondo.
I filmati racconteranno con immagini subacquee e musica gli aspetti più significativi della vita marina dei principali mari e oceani del pianeta e saranno corredati da alcune immagini di esterni.
Le sequenze video saranno sottotitolate con sottopancia recante il nome del luogo o località in cui le immagini sono state girate. Per ogni filmato sarà , inoltre, realizzato un commento scritto da mettere a disposizione delle scuole.
Proiezioni continue di filmati sul mare a cura di Expomed
Acquario virtuale in 3D a cura di Expomed
Immersioni di 20 minuti in un acquario virtuale multimediale
Sicurezza sul Mare (Guardia Costiera, Guardia di Finanza, Carabinieri e Vigili del Fuoco)
Una mostra a testimonianza del grande impegno profuso, da tali organi e dai loro corpi speciali,
per garantire la sicurezza e il salvamento in mare.
Storia immagini della più antica stazione di ricerca biologica mediterranea
La Stazione Dhorn
Un mare di stoffa
La Fondazione Mondragone
I.P.S.E.M.A.
Istituto di Previdenza per il Settore Marittimo. Dalla storia delle prime tutele del lavoro marittimo ai “servizi on line”.
Emozioni di immagini
1. Immagini dal bianco e nero al colore dell’attività subacquea
2. Immagini del mare nostrum e dei mari del mondo
3. I record subacquei
4. Come ci si immerge: breve corso visivo per la subacquea ricreativa
5. Te vo’ fa’ fa’ na foto?

9
Le classi possono farsi fare una fotografia in un mare virtuale

EVENTI
Stazione Marittima 5 Novembre alle ore 10.00
Cerimonia d’inaugurazione
7 novembre 2008 – ore 21.00
Cerimonia Conclusiva con la Consegna dei premi:
“Marechiaro”: al Presidente della Repubblica dell’Estonia
“Gabbiani d’Argento”:
al Dott. Nicola Coccia ( Imprenditoria Marittima)
al Prof. Victor Shahed Smetacek (Scienze del Mare)
Segue evento spettacolo con la partecipazione straordinaria di
Max Giusti

16
Venerdì 7 novembre ore 9.30- 13.00 (Sala Dione)
Giornata di studio
“Economia del mare : risorsa e sviluppo di nuove
professionalità”
Dalle 9.30 alle 10.00
Presiede:
L’ “Azienda Porto”: volano di sviluppo economico del territorio
Sen. Francesco Nerli
Presidente Autorità Portuale di Napoli
Presidente Assoporti
Modera:
Dott. Alfonso Ruffo
Direttore del quotidiano economico”Il Denaro”
Intervengono:
10.00- 10.20
17
Nuove professionalità nell’Industria Marittima: il ruolo della formazione Universitaria
Prof. Gennaro Ferrara
Magnifico Rettore Università degli Studi di Napoli Parthenope
10.20-10.40
Innovazioni e nuovi fabbisogni formativi dei marittimi
Dott. Nicola Coccia
Presidente Confitarma
10.40-11.00
Innovazioni di Management per il “Cruise Industry”. L’esperienza MSC Crociere.
Dott. Domenico Pellegrino
Direttore Generale MSC Crociere S.p.a
11.30 Coffee Break
ore 12.00
Modera: Guido Pocobelli
Giornalista Rai
12.00-12.20:
Strategie innovative per lo smaltimento delle emissioni navali.
Ingegnere Enrico Festa
Consulente consorzio ACTI-Tri-mer Corporation
12.20.12.40
L’impatto territoriale del flusso crocieristico
Dott.ssa Valeria Valente
Assessore al Turismo e ai Grandi Eventi del Comune di Napoli
12.40-13.00
Considerazioni conclusive
Prof. Raffaele Pallotta d’Acquapendente
Presidente Biennale Internazionale del Mare
18
Venerdì 7 novembre ore 9.00-12.30
Ambiente, Salute e Sviluppo Economico: rischio sostenibile?
(Sala Calipso)
Ore 9.00
Sessione plenaria
Introduce :
Sen . Raffaele Calabro’
Commissione Sanità Senato della Repubblica
Moderatori:
Gabriella Fabbrocini
Università di Napoli “Federico II”
Mario Delfino
Università di Napoli “Federico II”
9.15-9.30 Bioetica ambientale e farmacosofia
Prof. Antonio Marfella
Oncologo
9.30-9.45 Tumori e ambiente: come è cambiato il rischio
Prof. Vincenzo Iaffaioli
Oncologo
9.45-10.00 Un “ambiente malato” influenza i flussi economici ?
Ing. Vincenzo Del Giudice
Imprenditore
10.00-10.15 Polo tecnologico dell’ambiente:un futuro possibile
Ing. Paolo Minucci Bencivenga
19
Presidente Sez. Terziario – Unione degli Industriali di Napoli
10.15-10.30 La formazione dei giovani via di uscita dall’emergenza ambientale
Prof. Paolo Vincenzo Pedone
Preside della Facoltà di Scienze Ambientali
10.30-10.45 Il ruolo della scuola per una nuova coscienza ambientale
Prof. Alberto De Vico
Preside Liceo Umberto
10.45-11.15
Coffee Break
La gestione e il controllo del processo : quali garanzie per il cittadino?
11.15-12.30
Interventi preordinati e discussione
L’attività di advocacy e di lobby delle associazioni di volontariato
Dott.ssa Simona Creazzola
Europa Donna, LILT
Il coinvolgimento delle associazioni di categoria
Dott.ssa Loredana Baldini
Presidente Associazione Italiana Donne Medico Napoli R. Franklin
I comitati territoriali
Stanislao Napolano
Medico Chirurgo
Proposte operative: i giovani professionisti in campo
Dott.ssa Marianna Carrozza
Fois Lab
Considerazioni conclusive
Una nuova sobrietà per abitare la Terra
Padre Alex Zanotelli
Missionario Comboniano
20
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI
“FEDERICO II”
Dipartimento di scienze Mediche Preventive
Sezione di Igiene
STIE Società Italiana di igiene, Medicina Preventiva
E Sanità Pubblica
Sabato 8 novembre ore 9.00 (Sala Dione)
Acque in Campania dai controlli alla cultura della qualità
21
9.00 Saluti:
Prof. Giovanni Persico
Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia
Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Avv. Simona Brancaccio
Dirigente Settore Ricerca e Valorizzazione di Acque Minerali e Termali, Regione Campania
Dott. Gennaro Nasti
Assessore all’Ambiente – Comune di Napoli
Dott. Maurizio Barracco
Amministratore Unico Azienda Risorse Idriche Napoli (ARIN)
1° Sessione: ore 9.30 – 10.50
Moderatori: Prof. Paolo Marinelli
Prof.ssa Gabriella Fabbrocini
9.30 Qualità delle acque e salute: metodi di valutazione
Prof.ssa Maria Triassi
Dipartimento di Scienze Mediche Preventive,Università degli Studi di Napoli “Federico II”
9.50 Acque pregiate in Campania: sviluppo e valorizzazione
Prof. Massimiliano Imperato
Facoltà di Scienze Ambientali, II Università di Napoli
Direttore CERAM, Centro Europeo di Ricerca Acque Minerali
10.10 Il sistema qualità nella gestione delle acque destinate al consumo umano
Prof. ssa Renata Amodio Cocchieri
Dipartimento di Scienza degli Alimenti
Università di Napoli “Federico II”
10.30 Il ruolo del Dipartimento di Prevenzione nella gestione della qualità delle acque
destinate al consumo umano
Dott.ssa Giuseppina Amispergh
Direttore Dipartimento di Prevenzione, Asl Napoli 1
2° Sessione ore 11.10 – 12.30
Moderatori :Prof. Umberto del Prete
Dott. Andrea Simonetti
11.10 Il controllo dell’acqua distribuita nella Città di Napoli
Dott.ssa Francesca Santagata
Responsabile qualità
Azienda Risorse Idriche Napoli (ARIN)
22
11.30 Sicurezza e tutela delle Acque Minerali: l’esperienza in Ferrarelle
Dott. Giuseppe Dadà, Dott. Nicola Manna
Direttore qualità Ferrarelle S.p.A. e responsabile Servizio Qualità dello Stabilimento di Riardo (CE)
11.50 La qualità delle acque marine
Prof. Gian Carlo Carrada
Dipartimento di Zoologia
Università degli Studi “Federico II” di Napoli
12.10 La sicurezza negli stabilimenti balneari
Dott. Mario Morra
Presidente del Sindacato Italiano Balneari della Regione Campania
12.30 Discussione
13.30 Degustazione prodotti tipici campani
L’evento è in fase di Accreditamento

———————-
La Regione Campania.
———————-
L’Assessore all’Agricoltura e alle Attività Produttive della Regione Campania,
Andrea Cozzolino ha il piacere d’invitare la S.V. al
2° Workshop regionale, nazionale e internazionale sulla politica di sviluppo della pesca
Expo Napoli – Palazzo dei Congressi
Terminal Napoli – Stazione Marittima
5 novembre 2008 ore 10.00

PROGRAMMA

——————————–
6 novembre, ore 10.00
———————————-
La politica del Mediterraneo e gli accordi interregionali
10.00 – Introduzione
Chairman: Dott. Giuseppe Allocca, Regione Campania – Assessorato Agricoltura e Attività Produttive – Coordinatore A.G.C. Sviluppo Attività Settore Primario
10.10 – La nuova programmazione comunitaria della pesca
Dott.ssa Rossella Salvatori, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Dipartimento delle Politiche Europee ed Internazionali – Direzione Generale della Pesca e dell’Acquacoltura – Dirigente PEMAC 5.
10.20 – Problemi inerenti la pesca nel Mediterraneo
Dott. Mourad Kahoul, Presidente Medisamak, (Francia)
Prof.Victor Shahed Smetacek. Head of Section Biological Oceanography and Divisio Pelagic Ecosystems at Alfred Wegener Institute, Bremerhaven ( Germany)
10.40 – Le proposte comunitarie della pesca del Mediterraneo
Dott. Massimo Coccia. Presidente FEDERCOPESCA- CONFCOPERATIVE
Dott. Giampaolo Buonfiglio. AGCI AGRITAL
Dott. Ettore Iani’. LEGA PESCA
Dott. Antonio Fronzuti UNCI PESCA
Dott. Luigi Giannini. Direttore FEDER PESCA
Dott. Ivan Corea Presidente ANAPI
Avv. Linka Zangara, Cassazionista specializzata in Diritto Internazionale della Pesca.
12.10 – L’accordo quadro tra le Regioni Puglia – Basilicata – Calabria – Campania:
Dott.ssa Liliana Santoro, Regione Basilicata – Dirigente Ufficio Risorse Naturali in Agricoltura
12.20 -Conclusioni: Andrea Cozzolino. Assessore Agricoltura ed Attività Produttive
Coffee break

——————————–
8 novembre, ore 10.00
——————————–
Politiche e strumenti regionali a sostegno della pesca e dell’Acquacoltura a integrazione delle politiche regionali di sviluppo e coesione.
10.00- Introduzione
Chairman: Dott. Crescenzo dell’Aquila, Dirigente di Staff Assessorato Agricoltura e Attività Produttive
10.10- La programmazione FEP 2007/2013: le nuove misure d’intervento
Dott.ssa Daniela Lombardo, Regione Campania – Assessorato Agricoltura e Attività Produttive – Dirigente Settore Piano Forestale Generale.
10.20 – Modalità d’integrazione della programmazione unitaria regionale 2007/2013
Dott. Fabrizio Manduca, Vice Capo Gabinetto Giunta Regionale Campania
10.30- La gestione delle risorse ittiche e i piani di gestione locale: la proposta campana
Dott. Alberico Simioli, Oceanografo
10.40 – Politiche di carattere previdenziale nel settore della Pesca
On. Avv. Antonio Parlato, Presidente IPSEMA
10.50 – La classificazione delle acque per la mitilicoltura
Dott. Paolo Sarnelli, Regione Campania – Assessorato alla Sanità Dirigente Settore Veterinario
11.00 – I problemi della pesca e del pescato nella Regione Campania
Raffaele Ambrosio AGCI
Ivan Gentile, Lega Pesca
Giovanni Lubrano, Confcooperative della Pesca
Gennaro Scognamiglio. UNCI
Marco Giachetta. Federpesca
Giovanni Grasso, ANAPI
11.30 – Interventi programmati dei Sindacati
12.30 – Conclusioni : Assessore Andrea Cozzolino
Coffee break

——————————-
8 novembre ore 15.30
——————————-
Integrazione Pesca Ambiente
15.30- Introduzione:
Chairmann: Dott. Aniello Troiano, Dirigente Segreteria Assessore Cozzolino
15.40 – Indirizzo di saluto dell’Ammiraglio Domenico Picone
Comandante della Direzione Marittima di Napoli del Corpo delle Capitanerie di Porto- Guardia Costiera
15.50 – Il piano regolatore delle acque marine costiere
Dott. V. Saggiamo, Dirigente di Ricerca Stazione Zoologica A. Dhorn di Napoli
16.00 – Interazione Pesca e Aree Marine protette .
Prof. Giovanni Russo, Professore Ordinario di Ecologia dell’Università di Napoli Parthenope
16.10 Le aree interdette alla pesca: uno strumento per la gestione delle risorse
Massimo Spagnolo Università di Salerno – Direttore IREPA
16.20 -Gli effetti del Cambiamento Climatico sulla Pesca e le risorse ittiche
Dott. Franco Andaloro, Dirigente di Ricerca ISPRA
16.30 La cartografia geologico –marina come strumento di programmazione”.
Ennio Marsella, Dirigente di Ricerca IAMC – CNR
16.40 – Trasferimenti tecnologici nel settore dell’Acquacoltura
Dott.ssa Anna Martello, Centro Ricerche Interdipartimentale di Tecnologie per il settore Pesca dell’Università Federico II
16.50 – I progetti della Provincia di Napoli a tutela della biodiversità
Dott. Giovanni Miele, Direttore Area Agricoltura,Turismo e Marketing territoriale della Provincia di Napoli
17.00- Cooperazione internazionale – Progetto H2O Provincia di Salerno
Dott. D. Ranesi, Dirigente del Settore Attività Produttive della Provincia di Salerno.
17.10 – L’esperienza dell’area marina protetta di Punta della Campanella.
Dott. Antonio Miccio, Direttore dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella.
17.20 -Conclusioni:
Prof Raffaele Pallotta d’Acquapendente, Presidente della Biennale del Mare

————————
Invito alla XI BIENNALE iNTERNAZIONALE DEL MARE
Napoli, 30 ottobre 2008
Carissimo,ho l’onore di invitarti alla “XI Biennale Internazionale del Mare” che si terrà alla Stazione Marittima di Napoli dal giorno 4 al giorno 10 Novembre p.v. .
Come probabilmente saprai la Biennale Internazionale del Mare è stata costituita a Napoli il 3 dicembre 1986. Per la finalità dei suoi scopi e per l’attività svolta è stata eretta in Ente Morale nel 1992.
La Biennale rappresenta un punto di riferimento per l’Italia e per i Paesi del Mediterraneo per gli studi, la ricerca, gli insediamenti produttivi, le innovazioni scientifiche e tecnologiche, rapportati al mare ( turismo, pesca, balneazione, industria, centri archeologici marini, alimentazione, medicina, storia della navigazione rappresentano i punti centrale dell’azione della Biennale).
In particolare la Biennale cerca di approfondire la conoscenza tra i popoli del Mediterraneo che hanno la cultura del mare come patrimonio comune. A tal fine la Biennale del Mare organizza ogni due anni una manifestazione internazionale che si articola in congressi, incontri, seminari, esposizioni su quanto la cultura e l’economia esprimono sul piano internazionale in campo marino.
Per i suoi alti contenuti culturali e i suoi fini istituzionali la Biennale Internazionale del Mare è sotto il Patronato permanente dell’U.N.E.S.C.O. e tutte le manifestazioni si svolgono sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e del Presidente del Consiglio dei Ministri.
Ad ogni manifestazione partecipa una o più Nazioni rivierasche, nel corso di una serata di Gala viene consegnato al Capo dello Stato della Nazione ospite il premio « Marechiaro », quale riconoscimento dell’impegno profuso nel campo della cultura, delle scienze, dell’arte e dell’economia legata al mare.
Il Premio Marechiaro è stato assegnato nel 1988 a Sua Altezza Reale il Principe di Monaco; nel 1990 a Sua Maestà la Regina di Olanda; nel 1996 al Presidente della Repubblica del Portogallo; nel 2000 al Presidente della Repubblica di Tunisia; nel 2004 al Presidente della Repubblica di Albania e a Sua Maestà del Regno del Marocco; nel 2006 Al Presidente della Repubblica di Polonia.
Sulla base dei gemellaggi effettuati dalla Biennale del Mare sono state costituite in due importanti capitali del Mediterraneo, Marsiglia e Barcellona, Associazioni gemelle con gli stessi scopi istituzionali : La Biennale del Mare di Marsiglia e il Forum Mare di Barcellona.
In attesa di poterti incontrare, colgo l’occasione per inviarti i miei più cordiali saluti
Stefano Marotta

INFO
Ente Morale
BIENNALE DEL MARE
Fondato a Napoli il 3 dicembre 1986
Piazza Bovio, 4 – 80133 – Napoli (Italy)
Tel. +39.081.5527080 – +39.081.5527000 –
Fax. +39.081.5527001
E-mail: biennaledelmare2008@libero.it
Da: Stefano Marotta [s.marotta@areaquattrosrl.it]

INFO
Si trasmette in allegato l’invito ai convegni relativi alla pesca e all’acquacoltura che si terranno presso la stazione marittima di Napoli il 6 e l’8 novembre.
E’ gradita la partecipazione all’evento
La Segreteria della Biennale Internazionale del Mare.

Da: biennaledelmare2008@libero.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.