Il degrado di Acquamorta, la zona marittima di Monte di Procida, sta per finire. Il Comune e la Guardia Costiera hanno dato il via alle operazioni di bonifica con lo smantellamento di tutte le opere abusive che occupavano l’antico porto di Acquamorta. Rimossi lastroni di cemento depositati in mare per l’ancoraggio di natanti e da questo porto parte la rimozione di tutti gli abusi posti in essere sugli arenili flegrei. Si comincerà a vedere che finalmente s’è iniziata la lotta al degrado dei Campi flegrei. Ed è in arrivo un sostanzioso contributo regionale per il porto che ha bisogno di qualche ritocco per potersi definire sicuro e accogliente.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.