89 IMPRESE CAMPANE PARTECIPANO AL MIWINE, MOSTRA DEL VINO E DEI DISTILLATI DA OGGI DI SCENA A FIERA MILANO – In Fiera uno stand anche per le acque minerali, promosso dall’Assessorato alle Attività produttive della Regione Sono ottantanove le aziende vitivinicole campane partecipanti alla prima edizione del MiWine, manifestazione biennale, rivolta agli operatori professionali del mondo del vino e dei distillati, di scena da ieri a mercoledì 16 giugno al Portello di Fiera Milano. L’iniziativa è organizzata da Fiera Milano in collaborazione con l’Unione Italiana Vini, l’associazione che unisce i più importanti produttori di vini italiani. E’ prevista la presenza di oltre 25 mila operatori. La spedizione campana si realizza con il coordinamento delle Camere di Commercio di Avellino, Napoli, Caserta, Salerno e Benevento. La delegazione napoletana, in particolare, sarà guidata da Agripromos, l’Azienda speciale creata dalla Camera di Commercio di Napoli che realizza progetti per la promozione e lo sviluppo delle imprese campane del comparto agricolo e del settore agro-alimentare. Oltre agli operatori del vino, al MiWine saranno presenti anche quelli delle acque minerali. La Regione Campania, attraverso l’Assessorato alle Attività Produttive, ha infatti allestito uno stand entro il quale saranno rappresentate sette aziende del comparto.Il Presidente di Unioncamere Campania, Costantino Capone, l’Assessore alle Attività produttive della Regione, Gianfranco Alois, i Presidenti delle Camere di Commercio di Avellino, Benevento, Caserta e Salerno e di Agripromos (l’Azienda speciale della Camera di Commercio di Napoli), alla presenza dei testimonial Luca Maroni, del Vice Presidente Nazionale di Slow Food Roberto Burdese e di Marco Sambellico del Gambero Rosso, illustreranno obiettivi e modalità della partecipazione campana a MiWine in una Conferenza stampa in programma domani, martedì 15 giugno, presso la Sala America di Fiera Milano, al padiglione 14/2. La rappresentanza più cospicua delle imprese campane, naturalmente, proviene dalla provincia irpina, nel cui territorio sono presenti gli unici tre Docg del Mezzogiorno d’Italia (Taurasi, Fiano di Avellino e Greco di Tufo). Ma è tutta la Campania a meritare l’appellativo di regione leader del vino. Nelle altre quattro province, infatti, si rinvengono ben 17 vini doc. La Campania si colloca così al quarto posto in Italia, con più di 180 aziende del comparto, un terreno coltivato a vite per oltre 41 mila ettari, una produzione annuale di vino di poco meno di due milioni di ettolitri, di cui il 64% rosso. Nella giornata inaugurale di MiWine, intanto, alla presenza del cantante Albano Carrisi e del ‘re della cravatta’ Maurizio Marinella, è stato presentato il Consorzio Export dei Vini del Sud, formato da sette aziende, di cui fanno parte le campane Cantine Farro e Cantine Caputo.Comunicato dell’Ufficio stampa: Roberto Race 333 9064533


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.