Melissa, Melissa officnalis
La melissa è una pianta aromatica dal gradevole profumo di limone. Oltre che essere impiegata nella fabbricazione di liquori e profumi, serve ad aromatizzare cibi. Come pianta medicinale facilita la digestione.
Riproduzione: per seme.
Clima e terreno: cresce rigogliosa nei climi temperati. Vuole terreni sostanziosi, profondi, senza ristagni d’acqua.
Semina, raccolta e conservazione: la semina può avvenire direttamente sul campo in primavera o in autunno in semenzaio per trapiantare nell’orto in marzo con distanze di 50cm. tra le file e di 25cm. sulla fila. La raccolta s’effettua a partire dal secondo anno, praticando due sfalci. L’essiccazione avviene in locali asciutti ed arieggiati e la conservazione in vasi di vetro. Se si usa fresca, è consigliabile asportare le cime.
Cure colturali: la melissa teme i ristagni d’acqua, innaffiare solo in caso di necessità

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.