Macchine per la lavorazione del terreno.
Se l’orto dovesse essere superiore ai 2mila mq. utili per coltivare ortaggi su larga scala, è indispensabile acquistare un motocoltivatore o una motozappa. Il motocoltivatore è una macchina piuttosto pesante diretta dall’operatore con una impugnatura che serve per rivoltare il terreno come quando si ara. Il motocoltivatore è dotato di una specie di vomere e svolge un lavoro eccellente ma vale la pena di acquistarlo solo se si opera su una superficie superiore ai 2000mq. La motozappa invece compie un lavoro equivalente a quello della zappa e della forca, distrugge le erbe infestanti e si può usare per effettuare i sovesci. La macchina avanza sotto la spinta degli erpici anteriori ma in commercio esistono pure i modelli con ruota motrice più costosi, meno pesanti da manovrare. Se l’alto costo di queste macchine non facesse risultare remunerativo l’acquisto si può sempre orientarsi verso un affitto delle stesse.

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.