LE NEWS DI ALPE

CHEF ITALIANI A LEZIONE DI FORMAGGI DOP:
TORNANO LE GIORNATE RISTORATORI
Da settembre a novembre sei incontri dedicati alla formazione degli specialisti della ristorazione. Partita anche l’11esima edizione delle “Giornate Professionali del Banco Formaggi”, per gli alimentaristi
Vicenza, 26 settembre 2008
Da Modena a Palermo, da Treviso a Caserta. La buona tradizione culinaria del Belpaese che mette il formaggio al centro del pasto, il sapiente impiego in cucina dei grandi prodotti caseari italiani: tutto questo in un calendario di “Giornate” espressamente dedicate alla formazione dei tecnici del settore della ristorazione, in sei città italiane. Il Consorzio di Tutela del Formaggio Asiago, il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala e il Consorzio di Tutela del Parmigiano-Reggiano, organizzano anche quest’anno l’iniziativa “Giornate Ristoratori”, incontri di formazione itineranti sui più prestigiosi formaggi DOP italiani. Le “Giornate Ristoratori” vedono l’impegno paritetico dei tre Consorzi promotori e sono programmate con il contributo del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Sono rivolte a gestori di ristoranti, pizzerie, catering, mense aziendali, ristorazione collettiva e più in generale a quanti operano nel settore della ristorazione. Sono iniziate pure le “Giornate Professionali del Banco Formaggi”, giunte all’11esima edizione: il ciclo di incontri, tesi al perfezionamento professionale degli addetti alla vendita dei formaggi, quest’anno toccherà ben 11 città italiane.
“Giornate Ristoratori” è un’iniziativa nata due anni fa e, dato l’entusiasmo con il quale è stata accolta, già dalla scorsa edizione ha visto il raddoppio delle sedi. Durante gli incontri vengono trattati sia temi di carattere teorico sia altri più pratici sull’utilizzo dei formaggi DOP in cucina, seguendo un programma che tocca argomenti come il ruolo dei Consorzi di Tutela, il formaggio a Denominazione di Origine Protetta ed il suo legame con il territorio d’origine. Si parlerà inoltre specificatamente di Asiago, Parmigiano-Reggiano e di Mozzarella di Bufala Campana, supportando la parte teorica anche con una degustazione guidata. Nell’ambito delle Giornate, verranno date indicazioni sulla preparazione e sulla gestione del carrello dei formaggi; all’esperienza di alcuni chef italiani di grido viene affidata inoltre la parte riguardante l’uso dei formaggi in cucina, con ricette tipiche e “creative” e con indicazioni sugli abbinamenti. La gestione degli argomenti teorici è affidata al dott. Giancarlo Coghetto, profondo conoscitore delle tematiche del settore, mentre i temi sull’uso dei formaggi verranno sviluppati da Nicola Portinari del ristorante “La Peca” di Lonigo, Massimo Bottura dell’osteria “La Francescana” di Modena e Rosanna Marziale del ristorante “Le Colonne” di Caserta. Gli incontri si svolgeranno dalle ore 15.30 alle 18.30 e seguiranno il seguente calendario:
l Brescia, lunedì 29 sett. (chef ospite Massimo Bottura). Sede dell’incontro A.r.t.ho.b.
l Caserta, lunedì 6 ott. (chef ospite Rosanna Marziale). Sede Camera di Commercio
l Palermo, lunedì 13 ottobre (chef ospite Rosanna Marziale). Sede dell’incontro l’Ascom
l Treviso, martedì 21 ottobre (chef ospite Nicola Portinari). Sede dell’incontro Ascom
l Torino, lunedì 10 novembre (chef ospite Nicola Portinari). Sede dell’incontro l’Ascom
l Modena, merc. 26 novembre (chef ospite Massimo Bottura). Sede dell’incontro l’Ascom
L’iniziativa è a carattere informativo e formativo, l’iscrizione è gratuita fino ad esaurimento dei posti disponibili. Anche questa edizione godrà della preziosa collaborazione delle Ascom delle città interessate, che contribuiranno alla realizzazione e al successo delle serate. Per informazioni e iscrizioni contattare lo Studio Cattaneo, Contra’ Canove Nuove 8, 36100 Vicenza, Tel. 0444 320087, Fax 0444 327507, info@studiocattaneo.com
Nel medesimo periodo, undici capoluoghi italiani verranno contemporaneamente coinvolti nelle “Giornate Professionali del Banco Formaggi”, che grazie al sempre maggior affiatamento tra i Consorzi promotori e ad una macchina organizzativa efficiente e collaudata, sono diventate un appuntamento sempre più importante per gli alimentaristi ed i banconieri. I tecnici infatti trovano nell’annuale incontro un momento utile per mantenere elevato il proprio profilo professionale e per indirizzare i clienti verso l’acquisto di formaggi di qualità. La prima Giornata si è svolta a Milano martedì 23 settembre, di seguito il calendario delle prossime:
l Bari, giovedì 6 novembre, sala Meeting dell’hotel Majesty di via Gentile
l Milano, lunedì 17 novembre, sala esposizioni del Palazzo Affari Giureconsulti
l Roma, giovedì 20 novembre, sala Tiberina del Grand Hotel Tiberio di via Lattanzio
Altre quattro Giornate (Napoli, Livorno, Modena, Mestrino Padova, Udine, Bolzano ed ancora Bari) sono organizzate nelle sedi della grande distribuzione dei gruppi Sisa, Aspiag e Coop e sono riservate agli addetti al banco formaggi operativi presso le stesse catene.

——————–
La regista di Geo&Geo Olivella Foresta ha scelto due tra i giorni piu’ belli della vendemmia a Breganze, lunedi’ e martedi’ scorsi, per girare un documentario su come, dove e da chi nascono il Vespaiolo ed il Torcolato DOC.
I due vini del breganzese, una delle zone vitivinicole piu’ rinomate, sono raccontati da Innocente Dalla Valle (az. agr. Ca’ Biasi, vicepresidente della Strada del Torcolato), Piergiorgio Laverda (Cantina Beato Bartolomeo da Breganze), Graziella Novello (az. agr.
Villa Magna, vicepresidente del Consorzio di Tutela), Girolamo Lievore (presidente del Consorzio), Fausto Maculan (az. agr. Maculan, presidente della Strada) e da Firmino Miotti.
La messa in onda e’ prevista mercoledi’ 1 ottobre a Geo & Geo, dalle 17 alle 19 (circa) su Rai Tre.

————————
A Montegalda, nella zona dei Colli Berici, Enrico Grandis alleva caprette e ne ottiene squisiti formaggi caprini e misto-capra, freschi e stagionati, certificati biologici.
In occasione di “Thiene 2008 – Formaggi e dintorni”, la “Biennale d’Arte Casearia” svoltasi a Thiene nei giorni scorsi, ne ha parlato con Laura Pintus, per la rubrica “A Tavola” del Giornale Radio Rai. La messa in onda e’ prevista sabato 27 settembre, alle 11.45, su Radio Uno.
La rubrica “A Tavola” del Gr1, curata da Claudio Mantovani e Laura Pintus, è titolare del Premio Veronelli 2007 quale miglior trasmissione radiofonica a tema enogastronomico.

“CASEUS VENETI”: LE MEDAGLIE E LA GIOIA DEL FORMAGGIO ASIAGO.
Quarta edizione lusinghiera per l’Asiago per il prestigioso concorso caseario della Regione del Veneto: medaglie d’oro all’Asiago Fresco del Caseificio Pennar di Asiago, al Mezzano della Latteria Soligo di Breganze, al Vecchio dell’Az. Agr. Waister di Canove di Roana ed allo Stravecchio delle Latterie Vicentine di Schio
Vicenza, 24 settembre 2008
E’ un’edizione di “Caseus Veneti” che vede l’Asiago protagonista, premiato e gioioso quella svoltasi sabato nelle maestose stanze del Castello Porto Colleoni di Thiene, davanti al Municipio della città pedemontana, proprio nel cuore del dedalo di strade che ospitava la biennale mostra mercato “Thiene 2008 – Formaggi e dintorni”.
Il Caseificio Pennar di Asiago, cooperativa agricola, si conferma medaglia d’oro con il suo straordinario Asiago Fresco “Prodotto della Montagna”. Il medagliere del Caseus Veneti 2008 per la categoria Asiago Fresco è quindi tutto vicentino, con l’argento alla cooperativa Lattebusche per il formaggio del caseificio di Sandrigo ed il bronzo al Pressato delle Latterie Vicentine di Bressanvido.
La più grande cooperativa lattiera della provincia di Vicenza si aggiudica un oro molto importante con l’Asiago Stravecchio prodotto a Schio, confermandosi così ai vertici qualitativi della produzione della tipologia dell’Asiago stagionato recentemente “riscoperto” dal mercato ed oggetto di crescente esportazione in tutto il mondo e specialmente verso la Svizzera e gli Stati Uniti. Seguono l’Asiago Stravecchio della Latteria di Camazzole di Carmignano di Brenta (Padova), cui è andato l’argento, e la Latteria Soligo, caseificio di Breganze, con il bronzo.
E’ un ritorno ai vertici qualitativi della produzione di Asiago quella che vede il formaggio di Riccardo Rela conquistare l’oro nella categoria dell’Asiago Vecchio (oltre i 10 mesi di stagionatura). Il giovane produttore dell’Altopiano ha riorganizzato la produzione nel nuovo caseificio artigianale adiacente ai pascoli della propria Azienda Agricola Waister di Canove di Roana, dove trasforma personalmente il latte prodotto dalle sue bovine. E’ un oro che pone una gustosa ipoteca sulla categoria Stravecchio in occasione della prossima edizione del concorso. Anche in questo caso si tratta di un formaggio Asiago che gode della menzione aggiuntiva di “Prodotto della Montagna”. Proprio come per il formaggio Vecchio che ha vinto l’argento, quello del Caseificio Pennar di Asiago. Bronzo alle Latterie Vicentine per il formaggio d’Allevo Vecchio prodotto a Schio.
Vince l’oro per il miglior Stagionato Mezzano (stagionato da 4 a 6 mesi) l’Asiago d’Allevo della Latteria Soligo, caseificio di Breganze. Anche in questa categoria, come nel Fresco e nel Vecchio, la provincia di Vicenza fa tripletta di medaglie, con l’argento andato al Mezzano delle Latterie Vicentine di Schio ed il bronzo al Caseificio Pennar di Asiago.
Archivio materiali
http://www.formaggioasiago.com/prodotto.della.montagna.zip (marchiatura a fuoco “prodotto della montagna”)
http://www.formaggioasiago.com/stampa/2008asiago.e.bollicine.zip (prodotto, territorio, persone)
http://www.formaggioasiago.com/foto.zip (servizio istituzionale: prodotto, marchi, persone, ecc)
Archivio comunicati stampa scaricabile a questi link:
http://www.formaggioasiago.com/stampa/2005comunicati.zip
http://www.formaggioasiago.com/stampa/2006comunicati.zip
http://www.formaggioasiago.com/stampa/2007comunicati.zip

INFO
Alberto – Alpe Comunicazione
Tel. 0444-1835290 / 304392 – Fax 0444-1830366 Cell. Tim 328 3511 468 – Tre 3939 655 889 skype alpecom – alberto@pertile.org – www.pertile.org
Dati relativi al soggetto d’imposta:
Alberto Pertile – via Bedin 13 – 36100 Vicenza P. IVA 03167880248 – C.F. PRTLRT75C25L840T
– Associato Cervelli Riuniti.

Da: Alberto Pertile – Alpe Comunicazione [alberto@pertile.org]

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.