Le fasi lunari
Il mese sinodico è quello più facilmente apprezzabile all’occhio umano. La luna mostra alla terra sempre la medesima faccia con la quale indica la sua posizione ed il susseguirsi delle fasi in rapporto al sole. Per comodità si distinguono quattro fasi lunari fondamentali:
fase di luna nuova: in questa fase la luna è invisibile perché volge alla terra la faccia non illuminata dal sole;
fase di primo quarto: qualche giorno appresso la luna nuova alla sera comincia ad apparire verso ovest uno spicchio di luna sempre più grosso (fase crescente);
circa dopo 7 giorni dalla fase della luna nuova, si registra il primo quarto o fase di mezza luna crescente. In questo momento la luna mostra mezza faccia illuminata dal sole;
fase di luna piena: trascorsi 14-15 giorni dalla fase di luna nuova si ha la fase di luna piena. Il chiaro di luna raggiunge la massima intensità e tutta la faccia visibile del satellite appare illuminata;
fase di ultimo quarto: circa dopo 22 giorni dalla fase di luna nuova la luna entra nella fase di ultimo quarto. A questa fase segue le falce calante visibile verso est nel crepuscolo mattutino.

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.