Il programma delle attività di legambiente da febbraio a giugno in penisola sorrentina è stato presentato all’hotel Aequa di Vico Equense. Cinque incontri tematici tutti attinenti alle problematiche territoriali, poi sei escursioni nel periodo febbraio-giugno, e manifestazioni nazionali su temi come “Spiagge e fondali puliti”, “Puliamo il mondo” e via dicendo. Di grande interesse il documentario proiettato sul caso del Monte Comune di cui si è messo in rilievo ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, il grande valore paesaggistico dell’area e la volontà di salvaguardare un patrimonio cos’ importante per l’ambiente. Sono stati stanziati 5 milioni di euro per risanare i costoni di Meta di Sorrento fino a Castellammare. L’incubo frane si combatte ormai da anni, ma la friabilità delle montagne che sovrastano la penisola sorrentina e quella amalfitana, richiedono interventi drastici, non tampone. Di questo si sono fatte carico le due province interessate, per una richiesta in tal senso al ministro dell’ambiente, confortati dall’appoggio della protezione civile.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.