La messa in sicurezza di alcune parti dei quartieri di Napoli ha ricevuto la giusta attenzione dalla Regione che ha stanziato 57,7 milioni di euro per il rischio ecologico. Il riparto include il Vallone San Rocco, Costone Cordoglio, Collina di Posillipo, il collettore Arena Sant’Antonio, a Piazzale Tecchio, la Collina di San Martino, la rete di drenaggio di via Galeone, il Canale di San Severino. Con questi finanziamenti, potranno finalmente partire i progetti esecutivi per la messa in sicurezza di luoghi che in passato hanno causato non poche preoccupazioni e problemi agli amministratori comunali della città partenopea.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.