Finalmente è venuto il turno delle aree a rischio nell’agenda dell’assessore regionale all’ambiente, Ugo De Flaviis, che ha fatto approvare alla Giunta una delibera che prevede lo stanziamento di 47 milioni di euro per le aree a rischio della Campania. Con la delibera si disciplinano le procedure per la concessione agli enti locali di contributi finalizzati alla realizzazione di interventi nelle aree a più elevato rischio idrogeologico, individuate dall’autorità di bacino. Entro 20 giorni sarà emanato il bando pubblico che individua gli interventi finanziabili e le procedure per accedervi da parte dei comuni interessati. Individuati gli interventi da finanziare, le risorse saranno trasferite agli enti locali territorialmente competenti, affinché provvedano alla realizzazione degli interventi stessi. Sembra proprio che le preghiere e le suppliche dei rappresentanti della Federazione dei gestori balneari di Ischitella siano state finalmente accolte. Era ora. (Nota di Gianpaolo Necco, componente Arga della Campania, inviato alle Arga)


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.