A gennaio di quest`anno, esattamente l`8 gennaio 2003, un esemplare giovane di falco sacro veniva sparato in provincia di Caserta e portato al CentroRecupero Fauna Selvatica del WWF presso l`Oasi WWF del Bosco di San Silvestro.
Ne diedi notizia anche su EBN Italia.Ebbene, ieri 20 dicembre 2003, l`animale, perfettamente recuperato dal veterinario del Centro, il dr. Adriano Argenio, è stato liberato nel Parco nazionale del Gargano.
Alla liberazione, che è coincisa con una manifestazione svoltasi inun`antica masseria del `700, hanno assistito il Presidente e il Direttore del Parco, vari naturalisti foggiani, un centinaio circa di persone, tra amministratori, allevatori, residenti della zona e ospiti, come Francesco Petretti e Fabio Renzi.
Il Sacro è volato benissimo!In oltre venti anni avrò liberato centinaia e centinaia di animali, ma questa, credetemi, è stata una delle più belle ed emozionanti. Auguri a tutti
Maurizio Fraissinet

Categorie: Ornitologia

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.