La cooperativa agricola La Guardiense di Guardia Sanframondi è stata la sede dove si sono riuniti gli amministratori pubblici dei 40 comuni che costituiscono la Comunità Montana del Fortore, Alto Tammaro e Titerno per esaminare le linee del Piano di sviluppo sostenibile Locale, Pssl. Il progetto dell’importo di 4 milioni di euro, è finanziato dalla Regione nell’ambito del programma comunitario Leader Plus. A promuovere il progetto sono il Gal Titerno e il Gal Fortore-Tammaro. Attraverso una Associazione temporanea di scopo, infatti, hanno tracciato le linee guida per la valorizzazione delle risorse naturali e culturali presenti sul territorio. Ai lavori hanno partecipato il presidente della Guardiense, Domizio Pigna, il presidente del Consorzio Gal Titerno, Aurelio Grasso, il presidente della Provincia di Benevento, Carmine Nardone, il presidente della Comunità Montana del Titerno, Nino Lombardi, il responsabile dle progetto di sviluppo, Nicola Ciarleglio. La conclusione è stata di Vincenzo Aita, assessore all’agricoltura della Regione Campania. Intanto il presidente della Provincia, Carmine Tardone, ha finanziato i lavori per l’ampliamento della Fondo valle che collega i comuni alle aree industriali con una convenzione che è stata concordata e firmata tra Nardone e il sindaco di Vitulano, Pasquale Pulzella.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.