Il Ministro per le politiche agricole, Gianni Alemanno, annuncia che subito dopo l’estate insedierà l’Authority alimentare, una struttura che farà capo all’Istituto superiore di Sanità, per tenere d’occhio la qualità dei cibi che arrivano sulla tavola del consumatore; un filtro a sofistificazioni e truffe che spesso si nascondono nel comparto agroalimentare. Sarà approntata una lista di qualità e tutti i prodotti che non rispetteranno gli standard prescritti, (i cui requisiti saranno stabiliti dall’Authority) saranno scartati e usciranno dalla catena distributiva molto prima di essere immessi sul mercato. (Inviato alle Arga)


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.