Un gesto simbolico, per celebrare la Giornata nazionale degli alberi: la sostituzione di un arancio amaro ormai secco, lungo corso Italia, a Sorrento.

L’iniziativa è stata realizzata dall’amministrazione comunale, in collaborazione con la società Penisolaverde, alla presenza dell’assessore all’Ambiente, Ecologia e Verde pubblico, Valeria Paladino, dei consiglieri comunali Imma Savarese e Luigi Di Prisco e del direttore di Penisolaverde, Luigi Cuomo.

«Siamo rammaricati per non avere potuto organizzare, in questo giorno speciale, un evento alla presenza dei nostri concittadini – ha commentato il sindaco, Massimo Coppola – In particolare con i bambini, che vanno educati al rispetto e alla tutela dell’ambiente. È importante che l’emergenza sanitaria non fermi il nostro impegno anche nei piccoli gesti di sensibilizzazione».

Una attività che continuerà nelle prossime settimane, con la ripiantumazione di alcuni alberi di arance e di Cercis Siliquastrum in diverse zone di Sorrento e di un albero di Tamerice presso il porto, a Marina Piccola. 

«La giornata degli alberi – ha dichiarato l’assessore Paladino – è un’importante occasione per celebrarne il ruolo fondamentale nella tutela della biodiversità, nella prevenzione del dissesto idrogeologico, nel contrasto all’inquinamento atmosferico ed acustico, nonché ai cambiamenti climatici».

Categorie: Ambiente

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *