Napoli riesce a stento a fronteggiare la situazione rifiuti, potrà fronteggiare lo scarico ancora per 48 ore poi sarà buio fitto ovunque. Intanto nei vari quartieri popolari si incendiano cassonetti perché il puzzo è insopportabile. A Pianura l’Arpac fa le analisi, così anche a Fuorigrotta, ma 1500 tonnellate di rifiuti al giorno che non vengono prelevati, sono davvero un problema. Per portare fuori regione una tonnellata di rifiuti si spendono 92 euro, ma già ne hanno chiesto di più: dai 20 ai 50 euro. Questa è l’altra faccia della medaglia che il commissario Catenacci dovrà guardare bene e risolvere al più presto. Pensate a quanti soldi pubblici vengono bruciati a vuoto, per colpa di una raccolta differenziata che ancora oggi non si riesce a sostenere in ognuno dei comuni campani. I sindaci dicono che non ne hanno colpa.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.