16 marzo 2006
Due studenti del liceo “Giannone” di Caserta
tra i 10 finalisti nazionali del Premio ‘Dante Alighieri’.
Luciano Carideo è il più giovane giornalista d’Italia
Sara De Simone anima il giornalino scolastico ‘Blogos’

Due studenti del Liceo Classico “Pietro Giannone” di Caserta sono tra i 10 finalisti nazionali del “Premio di Cultura” della Società Dante Alighieri. Si tratta di Luciano Carideo (III E) e di Sara De Simone (III B), che sabato 25 marzo saranno a Roma per ritirare l’ambito riconoscimento.
La consegna dei premi della XXIV edizione del Premio nazionale dedicata al tema “Dante in rap: ricerca nella Divina Commedia un brano da musicare” – organizzato d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e patrocinato dal Presidente della Repubblica – si svolgerà presso il Teatro Argentina a partire dalla ore 9:30. Saranno presenti alla manifestazione i massimi rappresentanti della “Dante Alighieri”, nonché alcuni esponenti della giuria, del mondo della cultura e dello spettacolo, che consegneranno di persona i premi ai vincitori. Durante la cerimonia sarà possibile assistere a uno spettacolo multimediale, ideato dal maestro Vittorio Nocenti del Banco di Mutuo Soccorso, contenente i brani più significativi degli studenti vincitori.
“Sono soddisfatto del risultato ottenuto dai due alunni – dichiara il dirigente scolastico Giorgio Iazeolla – che hanno pienamente meritato l’importante riconoscimento grazie ai loro elaborati e al lavoro dei docenti. Questo è uno dei più significativi concorsi a cui partecipiamo perché coerente con il Piano della nostra offerta formativa inerente le discipline umanistiche, e in particolare la lettura delle cantiche della Divina Commedia. Inoltre, parteciperemo anche quest’anno al nuovo concorso intitolato “Laboratorio di poesia: i versi nel cassetto”. D’altra parte continua nel nostro liceo la tradizione delle iscrizioni degli alunni e degli insegnanti alla benemerita Società, che ebbe sede negli anni trascorsi proprio presso questo istituto: conserviamo ancora le suppellettili delle segreteria della Dante Alighieri quando era ubicata nella nostra scuola”. Marcello Natale, coordinatore dei progetti del Pof, aggiunge che: “tra i docenti e gli studenti si contano oltre 150 iscritti alla Dante Alighieri e va considerato che il Giannone di Caserta è l’istituto scolastico italiano maggiormente premiato quest’anno al concorso indetto dalla Società”. Altri due studenti del Giannone, infatti, sono stati inseriti nell’elenco dei meritevoli: Miriam Gravina (IIII B) e Matteo Margherita (II E).
Alla manifestazione del 25 marzo a Roma parteciperà una folta delegazione dell’Istituto, oltre a Tommaso Pisanti, consigliere centrale e presidente del Comitato di Caserta della Società “Dante Alighieri”. Saranno presenti anche Anna Maria Palladino e Carmen Santonastaso, docenti referenti degli alunni premiati, che vanno segnalati anche per meriti giornalistici. Sara De Simone, infatti, è caporedattore del giornalino scolastico “Blogos” e il suo editoriale sulla recente nascita della testata è stato pubblicato su LaFragola.it (il portale di Kataweb che, in collaborazione con il quotidiano la Repubblica, ospita i giornali delle scuole).
Luciano Carideo, invece, è il più giovane giornalista d’Italia. A diciotto anni appena compiuti, è iscritto all’Ordine dei giornalisti della Campania, elenco pubblicisti, grazie alla collaborazione che fin dal 2003 intrattiene con il settimanale (che si appresta a festeggiare il decennale) il Caffè.

(nella foto Sara De Simone)


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.