PREMIO NAZIONALE AGRITURIST AI NAPOLETANI LUCIANO PIGNATARO E ANNA SCAFURI
LA SODDISFAZIONE DELL’ARGA
La Giuria del concorso giornalistico “DOP e IGP… AGRITURISMO… diffidate delle imitazioni!”, presieduta dal presidente dell’Agriturist (Confagricoltura), Riccardo Ricci Curbastro, ha eletto i vincitori:

per la sezione stampa quotidiana, il primo premio è stato assegnato a Luciano Pignataro.
Ha vinto la sezione stampa periodica, Giovanni Modugno, per un articolo pubblicato sulla rivista “Natura e benessere”.
Per i servizi radiofonici, primo posto condiviso da Francesca Cosentino e Fabrizio Noli, autori di una trasmissione messa in onda da Radio Rai 1.
Nella sezione televisione, ha prevalso Anna Scafuri.
Menzione anche per la migliore comunicazione tramite internet, attribuita a Michele Cennamo di www.avvenire.it.

Il concorso è stato promosso da Agriturist (Confagricoltura), nell’ambito della campagna di informazione sui riconoscimenti DOP e IGP realizzata con il contributo del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, allo scopo di far conoscere al grande pubblico il sistema di protezione delle Denominazioni d’Origine e delle Indicazioni Geografiche istituito dall’Unione Europea nel 1992, che interessa tutti i prodotti agroalimentari (esclusi i vini). Quelli italiani attualmente riconosciuti sono 155.

La sezione campana dell’Associazione Regionale Giornalisti Agricoli esprime la propria soddisfazione per la deicsione di Agriturist di assegnare il prestigioso riconoscimento annuale al giornalista Luciano Pignataro, socio dell’Arga e responsabile di Salerno, e ad Anna Scafuri. L’affermazione di due colleghi napoletani dimostra la crescita del settore anche nella nostra regione e la crescente qualificazione della stampa specializzata.
Il presidente
Francesco Landolfo

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.