I bandi per l’erogazione di 30mila euro per le famiglie in affitto, disposte a lasciare la zona rossa vesuviana, saranno affissi da oggi nei 18 comuni individuati dalla protezione civile come a rischio e inseriti dalla Regione tra i beneficiari. La Regione ha stanziato 30milioni di euro all’anno per complessivi 90milioni. I requisiti per i primi cento richiedenti di questo anno: non possedere case, essere in affitto in abitazioni poste dentro la zona rossa, e non aver goduto di finanziamenti agevolati. Le domande si presentano al Comune di residenza; ci sono 45 giorni di tempo. I comuni interessati sono: Ercolano, Portici, San Giorgio a Cremano, San Sebastiano al Vesuvio, Massa di Somma, Pollena Troicchia, Torre del Greco, Torre Annunziata, Boscotrecase, Boscoreale, Trecase, Sant’Anastasia, Somma Vesuviana, Cercola, Terzigno, San Giuseppe Vesuviano, Ottaviano, Pompei. Il problema è quello di trovare case libere in altri comuni. (Nota inviata alle Arga)


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.